Il giallo di Elena Ceste si tinge sempre più di mistero, come una matassa difficile da sbrogliare. C'è sempre lui, il marito Michele Buoninconti, per adesso unico indagato per omicidio che con le sue frasi sconvolgenti, non raramente, ha destato scalpore. Le ultime news su Elena Ceste si riferiscono proprio al lungo interrogatorio a cui è stato sottoposto il marito pochi giorni fa. I carabinieri sono arrivati nella villa di Costigliole e hanno chiacchierato con Michele per almeno 3 ore, avrebbero anche cercato eventuali elementi utili alle indagini, come hanno riferito i legali del vigile del fuoco.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Cronaca Nera

A distanza di più di un mese dal ritrovamento del corpo della 38enne, non c'è ancora una vera svolta ma molti elementi sembrano propendere sempre di più per l'omicidio. A carico di Michele Buoninconti ci sarebbero vari elementi che fanno discutere.

Gli ultimi in ordine cronologico sono le frasi riportate da Giallo riferite al "mucchietto di ossa" della moglie defunta, senza contare la famosa telefonata in cui si spacciava per un certo Armando Diaz, fatti che insistono sulla personalità colorata del 43enne.

Elena Ceste news e novità: gli aggiornamenti di oggi, la verità del cellulare preso dal marito

La chiave del giallo potrebbe trovarsi davvero dietro il cellulare di Elena. Michele ha raccontato versioni differenti in merito a questo famoso cellulare: i motivi sarebbero da ricercarsi, almeno per chi indaga sul caso, sul fatto che l'uomo, essendo vigile del fuoco, può essere a conoscenza che portare un cellulare con sé, nel momento di un occultamento o un omicidio potrebbe risultare compromettente.

I migliori video del giorno

Ecco perché, forse, Michele ha prima detto di aver avuto con lui quel cellulare e poi ha smentito.

Elena Ceste aggiornamenti e news: il mistero dei vestiti ancora oggi è irrisolto

Un altro punto sui stanno cercando di fare chiarezza gli inquirenti è quello dei vestiti di Elena che quel giorno il maritò consegnò alla polizia. Non è ancora stato appurato se quegli abiti erano stati indossati dalla giovane mamma quella mattina oppure no. Michele Buoninconti è, dunque, più che mai indagato, nonostante tutto l'uomo continua a far parlare di sé con delle presunte frasi sconvolgenti riferite agli amici. L'ultima riguarderebbe l'autopsia di Elena: Michele è convinto che da quella autopsia non usciranno elementi che lo inchioderanno. Frasi dette a caso o prove schiaccianti? Intanto c'è chi difende l'uomo e su Facebook è nato anche un comitato per supportare Michele e i 4 figli rimasti orfani di madre.