Verrà dato a brevissimo, già nel corso della prossima settimana, il nulla osta della Procura di Asti per la restituzione del corpo di Elena Ceste alla sua famiglia che potrà finalmente organizzare i funerali ad un anno esatto dalla sua prematura scomparsa. Fa scalpore tuttavia la notizia che l'ultimo saluto ad Elena non verrà effettuato nella chiesa di Motta, da lei frequentata assieme al marito Michele e ai figli, ma in quella di Govone, paese originario dei genitori.

Elena Ceste, in settimana il nulla osta: Michele organizza il funerale che si celebrerà a Govone

E' noto a tutti che Elena Ceste e il marito Michele Buoninconti fossero famiglia estremamente religiosa e che frequentassero ogni domenica la chiesa di Motta, a pochi metri dalla loro abitazione.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Serie TV

Eppure il funerale di Elena Ceste non verrà celebrato lì: è stata la trasmissione condotta da Barbara D'Urso Pomeriggio Cinque e poi altri autorevoli organi di stampa quale il quotidiano La stampa, a confermare che le esequie verranno officiate a Govone, paese di origine dei genitori di Elena, nel quale ancora possiedono un'abitazione.

Lo ha affermato lo stesso sacerdote di Govone dicendo che Michele si è recentemente recato da lui per stabilire insieme quali saranno le letture che dovranno dare l'ultimo saluto alla moglie. Si tratterà di testi che faranno riferimento a lei come madre e moglie perfetta e scelti proprio dallo stesso Michele, fatto che potrà risultare strano a molti in quanto l'uomo continua ad essere l'unico sospettato di omicidio.

Elena Ceste: perché la scelta di Govone per i funerali?

La scelta di Govone per la celebrazione dei funerali di Elena Ceste può essere chiaramente vista come una presa di posizione da parte dei genitori della donna. Govone è infatti il loro paese d'origine e in questo modo allontanano la figlia, almeno nel suo estremo saluto, da tutto ciò che ha avuto a che fare con Michele, e quindi con la sua tragica morte.

I migliori video del giorno

Dunque davvero i genitori di Elena credono che il genero fossa essersi macchiato di un tale delitto? Probabilmente si, anche se negli ultimi mesi sono sempre restati vicini ai nipoti, e quindi anche allo stesso Michele, per aiutare i bambini in questo tragico percorso.

Resta ora da chiedersi se Elena verrà seppellita a Costigliole d'Asti o se i bambini dovranno recarsi a Govone anche per portare un fiore alla loro mamma.