McDonald’s, amatissima e contestatissima multinazionale del fast food, fondata dai fratelli McDonald’s nel 1937 ad Arcadia, in California, sottoforma di un semplice chiosco di hot dog, per poi aprire, grazie agli ottimi affari, il primo ristorante denominato McDonald's nel 15 maggio 1940 a San Bernardino, sempre in California. Poi, visto ancora l’enorme successo, la svolta nel 1953, quando decisero di concedere in franchising il loro marchio, aprendo così un secondo ristorante a Phoenix, in Arizona. E via via l’esplosione in tutti gli Stati Uniti, per poi cominciare a diffondersi anche all’estero, con la prima filiale in Canada nel 1967. Sbarcando poi in Europa per la prima volta ad Amsterdam nel 1971, mentre in Italia arrivò per la prima volta a Bolzano nel 1985.

Un successo planetario, diffusosi poi anche nell’Est Europa ad inizio anni ’90 con la fine dei regimi comunisti. Anche se di recente in Russia è stato bandito per la crisi con l'Usa.

Le critiche 

Ma la catena, si sa, viene anche criticata per i cibi che utilizza, ma anche le stesse stoviglie, per il materiale sospettosamente nocivo con cui sono fatte. Sebbene negli ultimi anni si stia anche adeguando agli usi e ai gusti delle specifiche località dove va ad operare. Un dipendente su Reddit, iscrittosi col nickname Envirometh, a lanciato un allarme “da dentro”, sconsigliando la gente ad andarci a mangiare. Prendendosela soprattutto, come riporta Libero, con un prodotto: il McCafè. Vediamo perché.

Evitate il McCafè

Il nick lancia una personale fatwa contro il colosso, affermando che lui stesso sconsiglia di andarci a mangiare a parenti e amici. Ma se proprio uno vuole andarci, deve evitare, a suo dire, il McCafè, poiché le macchinette con cui viene elaborato sono regolarmente trascurate, in tutte le sedi di Mc Donald’s.

I migliori video del giorno

Ciò perchè lo staff non riceve formazione per la pulizia e la manutenzione delle stesse, ma anche ai manager non fregava nulla di tutto ciò, senza controlli. Pertanto, le macchinette sarebbero per nulla igieniche, in modo spaventoso.