Oggi in quest'articolo vorremmo tentare di descrivere quello che è il profilo di una madre accusata di aver ucciso il proprio bambino e cercare di capire che cosa può scattare nella mente di una persona in grado di commettere un fatto così agghiacciante. Stiamo parlando di un fatto di cronaca nera, che in questo periodo ha riempito i giornali e i telegiornali di tutta Italia, la mamma in questione è Veronica Panarello, attualmente detenuta in carcere. Inoltre daremo un'occhiata alle ultime notizie inerenti al caso di Loris Stival, per constatare se emergono novità.



Veronica Panarello 2015: profilo di una mamma che pare abbia commesso un infanticidio



Secondo la criminologa Roberta Buzzone, il profilo di Veronica Panarello è compatibile con l'infanticidio, in quanto stanno affiorando alcune caratteristiche allarmanti sulla personalità passata della donna e cosa maggiormente preoccupante è che queste notizie giungono direttamente dai familiari di Veronica. La domanda inquietante che la criminologa si pone è che cosa avrà fatto al bambino prima ancora di ucciderlo, nel caso fosse stata veramente lei la responsabile della morte del piccolo Loris Stival. Roberta Buzzone, non crede che Veronica abbia potuto rimuovere il fatto, anzi è quasi convinta che la Panarello abbia scelto di proposito questa triste parte, ossia divenire la mamma di un bimbo morto in maniera atroce e tutto ciò per essere al centro dell'attenzione, certo è che tutto questo ne farebbe un quadro clinico veramente complesso.



Anche l'opinione della criminologa Cinzia Mammoliti, riguardo la rimozione che la mamma di Loris può aver subito, non è molto diversa da quella sopracitata, infatti chiarisce che esiste una differenza tra la menzogna e il meccanismo di rimozione, tanto è vero che, chi non ricorda realmente più nulla, non mente e rimane sempre fedele nella ricostruzione dei fatti. Mentre sempre secondo il parere della Mammoliti, Veronica si è più volte smentita di fronte agli inquirenti e cosa molto importante ha in qualche modo cercato di rivelarsi, con il fatto di aver consegnato le fascette da elettricista alle insegnanti del proprio figlio.



Ultime Notizie Loris Stival/Veronica Panarello 2015: nuova testimonianza dalla vicina di casa

Il quotidiano Giallo ha annunciato che la vicina di casa di Veronica Panarello, nel corso della mattinata del 29 novembre 2014, avrebbe notato la mamma di Loris lavare i panni e stendere il bucato, tra la biancheria stesa vi erano un paio di mutandine e pantaloni. La testimone non riesce a ricordare l'orario preciso in cui la Panarello stava svolgendo le faccende domestiche, anche se è sicura che era più tardi delle nove, ma la perplessità maggiore da parte degli inquirenti è che abbia lavato via le probabili tracce. Il giornale Giallo annuncia un'altra notizia che riguarderebbe Veronica, a quanto pare alcuni giorni precedenti il decesso di Loris, la Panarello avrebbe provveduto ad eliminare il suo profilo facebook. Per quale motivo?