Il giallo di Roberta Ragusa continua imperterrito, nonostante le intercettazioni ambientali e i gravi indizi a carico del marito Antonio Logli, l'uomo è stato prosciolto da ogni accusa. Va precisato che Logli era accusato di omicidio e occultamento di cadavere, ma durante l'udienza preliminare è giunta la sentenza che il fatto non sussiste, perciò in base a questa decisione da parte del giudice, pare non ci sia né un cadavere né un omicida.

Pubblicità
Pubblicità

È accaduto venerdì 6 marzo verso le ore: 16:30, quando si nota Antonio uscire dal tribunale accompagnato dai suoi legali, la sua espressione del viso lasciava intendere molte cose e pareva avesse sulle labbra un sorrisino quasi ironico.

Il supertestimone Loris Gozi teme ritorisioni da parte di Antonio Logli



Loris Gozi, che come ricorderete aveva dichiarato di aver notato Antonio Logli discutere con una donna proprio la notte della scomparsa di Roberta Ragusa, nel corso di una puntata di Pomeriggio Cinque, ha confermato di temere ritorsioni da parte dello stesso Logli. Inoltre il signor Gozi fa presente che in seguito alla sua testimonianza, ha perduto il posto di lavoro e anche la moglie ha subito lo stesso trattamento, per questo motivo si ritrovano senza risorse economiche. Dopo aver appreso la notizia che Antonio era stato scagionato da ogni incriminazione, Loris ha esplicitamente asserito che per lui Roberta è stata assassinata per ben due volte e continua dicendo che a suo parere Logli avrebbe dovuto perlomeno essere processato.

Roberta Ragusa prima di sparire scrive una lettera ad Antonio Logli



Roberta Ragusa era certamente una moglie delusa dal comportamento del marito, come riferisce una lettera diffusa dal giornale Giallo che ora vi proporremmo. La signora Roberta dà sfogo ai suoi sentimenti tramite una missiva e si lamenta del fatto che Antonio non si è nemmeno ricordato del loro anniversario di matrimonio, inoltre asserisce di sentire il proprio consorte oramai lontano da quella che è la loro vita coniugale. Conclude affermando che probabilmente queste parole non toccheranno minimamente il cuore del marito, grazie al suo disinteresse e alla sua freddezza d'animo. Infine termina con il dire "Ma non importa, non più. Baci, Roberta". Se volete essere aggiornati cliccate il tasto "Segui" in alto a destra.
Leggi tutto