Non si fermano le indagini per cercare di scoprire la verità sull'omicidio di Trifone Ragone e Teresa Costanza, rispettivamente ventinove e trent'anni, avvenuto lo scorso 17 marzo a Pordenone. Il settimanale "Giallo" ha fatto l'ipotesi di un movente passionale, ma gli inquirenti stanno battendo ogni pista possibile. Dietro il duplice assassinio, infatti, potrebbero celarsi motivi economici, tanto che un testimone amico di Ragone ha rivelato che Trifone avrebbe "tolto Teresa da un brutto giro".

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Cronaca Nera

Intanto, le ultime indiscrezioni sul triste fatto di cronaca provengono dall'ultima puntata di "Mattino Cinque", durante la quale sono stati mandati in onda alcune immagini di una delle telecamere di videosorveglianza di Pordenone; i fotogrammi risalgono proprio al 17 marzo, ovvero al giorno del delitto di Pordenone.

Video di Teresa Costanza

Nelle immagini delle telecamere di videosorveglianza di Pordenone vediamo Teresa Costanza a bordo della sua automobile, una Suzuki di colore bianco, dodici ore prima del delitto. I filmati saranno analizzati dagli investigatori per ricostruire i movimenti che fece la ragazza il 17 marzo. La soluzione del giallo, infatti, potrebbe risiedere nelle ore precedenti al delitto. Sappiamo infatti che Teresa annullò un appuntamento di lavoro al quale sarebbe dovuta andare dopo pranzo; la ragazza disse che avrebbe dovuto incontrare Trifone, ma è una bugia: il ragazzo rimase in palestra fino alle 16 e 30. Per questo gli inquirenti stanno analizzando molto seriamente la tesi che dietro l'efferato assassinio siano nascosti dei motivi economici. A questo proposito è molto importante la sopracitata testimonianza dell'amico di Trifone, secondo il quale Teresa Costanza avrebbe avuto delle cattive frequentazioni.

I migliori video del giorno

Gli inquirenti stanno cercando di fare luce sulla "doppia vita" che avrebbe avuto Teresa Costanza. La svolta del caso potrebbe arrivare a breve, molto probabilmente non appena si scopriranno le frequentazioni della ragazza. Inoltre, secondo le ultime indiscrezioni, riportate dal sito "Urbapost", pare che l'assassino di Tifone e Teresa abbia avuto un complice. Ma per saperne di più occorre attendere l'esito delle prossime indagini.