L'auto di Enzo Costanza, 39 anni, è stata rintracciata in Spagna ma dell'uomo in fuga con il figlio di quindici giorni, non si ha nessuna notizia. Ore di apprensione per la moglie Stefania C. la quale dichiara che tra lei e suo marito, non vi era alcun problema. Un matrimonio felice che dura da cinque anni il cui unico neo è la labilità psichica dell'uomo che aveva deciso contro il parere del suo medico, la sospensione della cura farmacologica.

La donna disperata, adesso teme un gesto estremo del marito e sopratutto la sua incapacità di prendersi cura del figlio neonato poiché il piccolo è sempre stato allattato al seno.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Cronaca Nera

Per queste ed altre motivazioni, gli inquirenti si muovono con cautela. Ciò che sanno di preciso è che Costanza avrebbe passato il traforo del Frejus martedì alle 14.40 facendo perdere le sue tracce in Francia.

La moglie di 32 anni ha riferito che martedì 14 aprile, si è recata al supermercato mentre suo marito e suo figlio la aspettavano in macchina. Uscita fuori però, di entrambi non c'era più traccia. Attraverso la localizzazione dell'iPad, la donna è riuscita a scoprire che suo marito stava viaggiando sull'autostrada A32 direzione Bardonecchia.

Aveva così deciso di chiamare suo cognato per andare a prendere Costanza. Quando però la Fiat Freemont dell'uomo oltrepassa il confine, Stefania perde le sue tracce e decide di sporgere denuncia sia alla caserma di Bardonecchia sia ad Orbassano.

Enzo Costanza in fuga con il figlio piccolo: le ricerche

L'uomo alto circa 1 metro e 85 era vestito con una camicia beige e dei pantaloni marroni mentre il piccolo indossava una tutina con l'immagine di Snoopy.

I migliori video del giorno

L'ultimo avvistamento prima di quello in Spagna, fuori un albergo di Lione dove riferiscono i testimoni, Costanza aveva con sè il figlio ed entrambi stavano bene. Attualmente l'uomo si troverebbe nei pressi di Valencia dove secondo le autorità spagnole, avrebbe fatto il pieno di benzina con la sua carta di credito.

A causa del suo gesto folle, Enzo Costanza dovrà rispondere al suo ritorno del reato di sottrazione di minore. A suo carico infatti è stata aperta un'inchiesta penale. I motivi che hanno spinto quest'uomo a compiere un gesto così assurdo sono incomprensibili sopratutto per sua moglie la quale ci tiene a precisare che suo marito non è mai stato un violento e che non ha mai pensato di togliersi la vita o di far del male ai suoi cari.

Enzo Costanza in fuga con il figlio di 15 giorni: non è stato un tentativo di suicidio

Alcuni suoi amici ipotizzano addirittura che potrebbe aver deciso di andare a Lourdes visto che da qualche anno l'uomo era diventato molto religioso. Insomma nessuno crede che lo scopo di Enzo Costanza sia far del male a se stesso o al bambino poiché tutti all'uscita dalla clinica, dopo il parto lo avevano visto felice e spensierato.