Poche parole, pronunciate da chi non ha molta voglia di ripensare a quel fatale pomeriggio di Avetrana, dove la povera Sarah Scazzi fu uccisa. Sabrina Misseri, in carcere con l'accusa di essere stata lei a porre fine alla vita della cugina, appare provata al processo d'appello: 'Non l'ho uccisa io Sarah, sono molto addolorata - queste le poche parole che è riuscita a pronunciare 'so io quanto sono addolorata che si pensi che io abbia potuto uccidere Sarah'.

Sarah Scazzi: Sabrina Misseri 'Non l'ho uccisa io'

Non ce l'ha più fatta a continuare Sabrina Misseri, è stata costretta ad interrompersi dopo essere scoppiata a piangere: al presidente della Corte, ha detto di non riuscire più a proseguire con la sua testimonianza.
Sul banco degli imputati, doveva esserci anche la madre di Sabrina Misseri, Cosima, zia di Sarah e sorella di Concetta, la mamma della povera quindicenne. L'avvocato Franco De Jaco, uno dei legali incaricati di difendere la posizione di Cosima Serrano, ha riferito alla Corte di Giustizia che la sua assistita non è intervenuta in quanto si è rifiutata di farsi mettere le manette ai polsi dalla scorta che avrebbe dovuto accompagnarla in Aula.

News 12 giugno, delitto Sarah Scazzi: Ivano Russo e le sue verità nascoste

Nei prossimi giorni, probabilmente, sapremo di più anche riguardo alla posizione di Ivano Russo, il ragazzo 'conteso' dalle due cugine e che, a quanto sembra, avrebbe nascosto agli inquirenti dei dettagli molto importanti riguardanti il delitto.  L'ex compagna di Ivano, Virginia Coppola, ha dichiarato più volte come Russo stia nascondendo la verità: 'Lui sa e deve parlare' ha detto la donna che ha avuto persino un figlio dalla relazione avuta con l'uomo. Perchè ha tenuto nascosta la verità? Per paura di essere invischiato nel caso? 
Russo è indagato per falsa testimonianza, in quanto avrebbe raccontato agli inquirenti di trovarsi, quel pomeriggio, a casa sua a riposare mentre in realtà passò proprio dalla casa dei Misseri: la difesa imposterà la propria strategia anche in virtù di questi nuovi elementi?
Leggi tutto