Secondo quanto riportato dal quotidiano online britannico Liverpool Echo del giorno 1 luglio 2015, un tassista locale ha filmato uno strano oggetto volante che fluttuava sopra il lungomare.

Paul Douglas, questo il suo nome, viaggiava sul lungomare sulla Mariners Wharf, nei pressi di Upper Parliament Street, quando nota qualcosa di stazionario nel cielo. Ferma la sua auto e, sconvolto, vede uno strano oggetto non identificato. Per evitare di perdere l'opportunità di immortalare un qualcosa che raramente capita nella vita di ogni giorno, prende il suo telefonino e filma il presunto UFO.

Pubblicità
Pubblicità

L'oggetto sembrava essere un drone

Secondo ciò che descrive, l'oggetto sembrava essere un drone, ma aveva tre luci di colore verde disposte orizzontalmente e un'altra, di colore differente, posizionata nella parte posteriore dello stesso velivolo.

Inoltre Paul Douglas ha dichiarato che l'oggetto dapprima si mosse apparentemente verso terra, per poi dirigersi verso il mare prospiciente il lungomare.

Una volta giunto verso il mare, il presunto UFO rimase sospeso sopra l'acqua causando, secondo il testimone, un comportamento bizzarro tra gli uccelli, che sembravano come impazziti.

Dopo un paio di minuti, il presunto UFO ritornò verso l'alto, come se stesse fluttuando sull'acqua. Anche alcuni pescatori, presenti in zona, avrebbero confermato la presenza del misterioso velivolo.

Di cosa si trattava? Dal filmato divulgato da Liverpool Echo, non si riscontrano elementi aggiuntivi per identificare positivamente la natura dell'oggetto volante, vista la scarsa qualità del filmato stesso. Inoltre, non si può escludere che il presunto UFO possa essere uno di quei tanti droni giocattolo, ormai diventati di moda tra gli appassionati del modellismo.

Pubblicità

Ma non si può escludere una ipotesi alternativa, di chiara natura ufologica.

Ormai, di questi tempi, è difficile distinguere un vero UFO da uno presunto. Non solo scherzi, bufale, lanterne cinesi, palloni sonda, aerei sperimentali, interpretazioni errate di fenomeni noti, ma ora anche i droni. Spetta all'occhio vigile e attento dei ricercatori UFO, come quelli del CUN (Centro Ufologico Nazionale), distinguere gli UFO (Unidentified Flying Object) dagli IFO (Indentified Flying Object).

Leggi tutto