2

Carrelli speciali riservati a chi vuol fare la spesa con Fido, un'iniziativa promossa dal Conad 'Le Vele' di Reggio Emilia. La direttrice del punto vendita, Paola Rondanini, ha voluto sperimentare questa soluzione per cercare di andare in contro alle nuove esigenze e magari acquisire nuovi clienti. Certo non è un invito a portare il cane con sè a fare la spesa, ma se dovesse capitare non dovremmo più lasciarlo legato fuori.

Attenzione al banco frigo

I carrelli sono stati divisi in due scomparti, in modo da poter ospitare un cane di taglia piccola o media. La direttrice del Conad era stufa di vedere Animali da compagnia legati fuori o addirittura chiusi in macchina anche se per pochi minuti.

Niente più stress per Fido e padrone, a patto di tenere gli animali lontani dai banchi. 'Siamo certi che i nostri clienti sanno seguire quelle piccole raccomandazioni necessarie a rendere gradita la presenza di un animale anche chi non ce l’ha. Speriamo che l'iniziativa promossa sia gradita e che spinga altri punti vendita a seguire il nostro esperimento' ha detto la direttrice.

Sul carrello la scritta: cane a bordo!

In tanti amano portare il proprio animale domestico sempre con se, anche a fare la spesa. La direttrice del punto vendita ha raccontato che sono già diverse le persone che hanno approfittato della novità, l'iniziativa sembra piacere molto: 'Non abbiamo avuto alcun tipo di problema, anzi, è stato molto divertente qualche giorno fa vedere spuntare da un carrello la testolina di un cocker!' 

La polemica non tarda ad arrivare

Sebbene l'iniziativa sia piacevole per molti, si scatenano già le prime polemiche.

I migliori video del giorno

In primo luogo la preoccupazione è delle persone che soffrono di allergia, niente paura: i carrelli con doppio scomparto verranno utilizzati solo da chi ha un animale domestico, sono quindi specifici per l'uso. Non preoccupatevi: i cani non palpano la frutta, non puliscono l'insalata prima di pesarla e non lasciano fuori posto le cose. Non sarà certo un passo da gigante ma speriamo sia di buon esempio.