Un tragico incendio ha spezzato le vacanze da sogno dei residenti di un Centro Vacanza sito in località Marcelli di Numana, dove ben sei bungalow si sono ritrovati avvolti tra le fiamme nella zona del lungomare del comune che si trova in provincia di Ancona. Al momento si escludono danni a persone, ma il misterioso incendio scoppiato nella notte avrebbe potuto avere esiti molto più gravi. Già alcuni giorni fa, un altro piccolo rogo aveva interessato uno dei bungalow del villaggio turistico. Gli inquirenti, al momento, propenderebbero per l'ipotesi dell'atto doloso date le circostanze e le modalità con le quali si è sviluppato l'incendio in piena notte.

L'incendio è scoppiato all'interno del Centro Vacanze De Angelis di Marcelli, si sarebbe sviluppato attorno alle ore 23,30 di lunedi, ed avrebbe tenuto impegnate diverse decine di squadre dei Vigili del Fuoco, prontamente giunte in soccorso degli ospiti del villaggio. Tempestivo anche l'intervento dei medici e del personale del 118, che ha potuto constatare che i residenti dei bungalow godevano tutti di ottima salute, mentre i carabinieri della compagnia di Osimo e la polizia scientifica, hanno evacuato immediatamente la zona e stanno procedendo agli accertamenti di rito per individuare le cause e le origini del rogo.

Mistero sulle cause del rogo

In un primo momento si era pensato che l'incendio si fosse sviluppato in uno dei bungalow per cause legate ad un corto circuito elettrico, ma nelle ultime ore le ipotesi dolose sono quelle al vaglio degli inquirenti.

I migliori video del giorno

Sono stati i residenti della zona, che hanno notato sprigionarsi in aria il fumo nero dai bungalow ad avvertire le forze dell'ordine. Il centro vacanze è collocato in Via Castelfidardo nei pressi dello stabilimento balnerare denominato 'Il Libeccio'.

Per fortuna al momento del propagarsi delle fiamme tutti i residenti si trovavano all'esterno delle abitazioni per godersi la serata nei pressi del lungomare che si affaccia sul mare adriatico. Al momento la zona è off limits per il completamento delle procedure di spegnimento e per le indagini.