Un nuovo scandalo sta investendo il Vaticanoa causa del libro 'Avarizia' di Emanuele Fittipaldi, che parla non solo delle spese pazze dei membri della Chiesa, ma anche della gestione distorta del fondi di beneficenza. Insomma, non sono solo i nostri politici a fare spese fuori dal normale!TgCom24 dedica a questo argomento un posto di rilievo nella sua testata online. Il libro su citato, infatti, ha portato ad un moto di indignazione da parte della gente che a stento arriva a fine mese, o non ci arriva proprio.

La Chiesa non dovrebbe essere dei poveri? Beh, sembra proprio che così non è.

Chiesa, Vaticano e denaro: quello che dovreste sapere

'Avarizia, di Emanuele Fittipaldi, menziona vescovi che ordinano abiti su misura per migliaia di euro e viaggiano sempre e solo in business class; che pagano affitti da 2.900 euro mensili e acquistano un sottolavello per la modica cifra di 4.600 euro. E Papa Francesco? All'inizio dell'anno Bergoglio ha affidato a George Pell, un cardinale australiano, il compito di raddrizzare gli abusi economici dell'era del suo predecessore.

Il risultato? La nota spese della segreteria dell'Economia rivela che da luglio 2014 a gennaio 2015, il cardinale australiano ha speso 501mila euro per il mantenimento di se stesso e del suo ufficio composto da 3 elementi. Ma le spese pazze non finiscono qui. Si parla anche di spese per tappezzeria per 7.292 euro e per mobilio per 47.000 euro. Sempre in un periodo di sei mesi.

Il Vaticano e la beneficenza

Che diredel rapporto fra Vaticano e fondi di beneficenza?Lo Ior ne gestisce 4. Fittipaldi riferisce che nel periodo 2013/2014 il fondo a disposizione della Commissione cardinalizia con a capo il cardinal Santos Abril y Castello ha avuto un saldo attivo di 425.000 euro, ma non ha versato un cent per i poveri. Il Fondo per le opere missionarie ha un saldo attivo di 139.000 euro, ma ne ha scuciti solo 17.000.

Il fondo nato per il finanziamento delle 'Sante Messe', con un saldo attivo di 2,7 milioni di euro, ha girato ai sacerdoti di tutto il mondo un totale di 35.000 euro. Viene detto inoltre, che la ristrutturazione costata circa 200.000 euro dell'alloggio del cardinal Bertone, è stata pagata col denaro della Fondazione Bambino Gesù, che si occupa dei bambini malati. L'opinione del Papa, che 'i costi della Chiesa sono fuori controllo', è decisamente più che giustificata. E questo va ad aggiungersi agliarresti e agli indagati dei giorni scorsi .

Segui la nostra pagina Facebook!