Laura D'Ovidio, la donna di 45 anni scomparsa da Celano, in Abruzzo, è stata ritrovata nei pressi della zona La Storta a Roma. Era sparita all'alba di martedì 9 febbraio e si erano perse le sue tracce per oltre 24 ore ed aveva lasciato a casa il cellulare, le scarpe, la valigia, anche un biglietto con scritto "addio". Le ricerche sono state condotte nella zona di Selva Oscura anche attraverso l'ausilio di un elicottero e dei cani .

Pubblicità
Pubblicità

Per la situazione si sono mobilitati Vigili del Fuoco e Polizia, anche la nota trasmissione televisiva "Chi la visto" ha trattato l'argomento.

Durante le indagini è emerso che aveva alcuni problemi di depressione e che avrebbe potuto tentare il suicidio, la sorella aveva riferito che la donna "ha sofferto di depressione, anche con ricoveri nel reparto di igiene mentale de L'Aquila. Non ha avuto una vita facile tra il divorzio e problemi con il lavoro".

Pubblicità

La zona di Selva Candida era sotto la lente di ingrandimento delle squadre di ricerca perchè proprio lì vive il suo compagno. I figli hanno raccontato che la donna si era spostata a Roma per sostenere un colloquio di lavoro, tanto che era stata poi riconosciuta da un controllore. Una frase condivisa su facebook dalla donna scomparsa è stata immediatamente percepita come un segno di un allontanamento volontario “Hai mai pensato di andare via e non tornare mai più?

Scappare e far perdere ogni tua traccia, per andare in un posto lontano e ricominciare a vivere, vivere una vita nuova, solo tua, vivere davvero. Ci hai mai pensato?”. Il suo commento era stato “Ci penso tutti i giorni...".

Nella serata del 10 febbraio, però, un passante si è accorto della donna e ha chiamato immediatamente i soccorsi, avendola trovata in stato confusionale. Ha spiegato quello che è successo e cosa ha tentato di fare: non ce la faceva più.

voleva suicidarsi, tanto che aveva legato una sciarpa ad un albero lì vicino, ma poi il nodo non ha retto ed è caduta tra le spine. Medicata al pronto soccorso. è stata poi riportata a casa dai suoi parenti con la speranza che riesca a ritrovare la serenità. Non è l'unico caso di scomparsa e di ritrovamento di questi giorni, infatti, Anche un 22enne scomparso a Catanzaro è stato poi ritrovato nella mattinata del 12 febbraio.

Pubblicità

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto