Sul territorio calabrese nelle ultime settimane si registra un crescente numero di intimidazioni ad aziende e di agguati, che ha richiesto anche l'intervento del Ministro dell'Interno Angelino Alfano. L'ultimo agguato è stato registrato dalle cronache nella serata del 9 febbraio 2016 ma fortunatamente l'uomo è riuscito a sfuggire ai suoi killer. Poche ore dopo la morte dell'uomo freddato nella propria auto, l'evento si ripropone. La Polizia ha già avviato le indagini sul fatto.

Sfugge all'agguato con una fuga in auto

Dopo l'agguato che ha condotto alla morte dell'incensurato Alfredo Pileggi, sempre nella Provincia di Reggio Calabria, si registra un nuovo agguato che ancora una volta vede protagonista un uomo incensurato 45enne.

La vittima di questo nuovo atto di violenza è A.P., 45enne di Calanna. L'uomo è riuscito a sfuggire per un soffio ai propri killer dopo che questi avevano iniziato a sparargli contro. A.P. si trovava in quei momenti all'interno della propria autovettura. La reazione dell'uomo è stata immediata e sarebbe stato anche raggiunto da alcuni colpi di arma da fuoco che è riuscito fortunatamente ad evitare, tranne uno che lo ha fortunatamente colpito solo di striscio all'altezza dell'addome. Le ferite riportate dall'uomo non risulterebbero, secondo le prime informazioni, di grave entità.

Sul fatto indagano gli uomini della Polizia

Il 45enne appena percepito il pericolo si sarebbe dato alla fuga con la propria auto. L'uomo avrebbe trovato la propria salvezza all'interno di un azienda di smaltimento di rifiuti nella quale avrebbe fatto accesso sfondando il cancello d'ingresso con la propria vettura.

I migliori video del giorno

Un gesto di coraggio che gli ha salvato la vita. Al momento sul fatto indagano gli uomini della Polizia cercando di fare chiarezza su quanto avvenuto lo scorso 9 febbraio 2016: sull'identità dei killer e sul movente che li ha spinti a muovere le armi nei confronti del 45enne reggino incensurato. Ulteriori dettagli emergeranno comunque nelle prossime ore in seguito ai rilievi della polizia.