Dopo la coppia sorpresa a fare sesso nel cimitero in pieno giorno nel Maceratese, un'altra notizia a tinte forti ci arriva dall'Ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi D'Aragona di Salerno: qui, a quanto riportano le cronache locali, un coordinatore del polo didattico Universitario, ex infermiere di 40 anni, è stato colto in flagranza mentre era impegnato in un rapporto sessuale con una tirocinante.

Aperta subito un'inchiesta

Immediata è stata l'apertura di un'inchiesta interna al Ruggi che ha avuto quale conseguenza il trasferimento immediato del dipendente dell'Azienda Ospedaliera.

Pubblicità

Il coordinatore è stato sostituito da una donna forse proprio per evitare potenziali problematiche di questo tipo in futuro anche se tale sostituzione a quanto si apprende ha destato ulteriori polemiche tra i Sindacati ed addetti ai lavori.

Il Commissario dell'Azienda Universitaria Ospedaliera di Salerno, Nicola Cantone sta valutando, a quanto sembra, di coinvolgere la Procura della Repubblica Italiana affinché si aprano ulteriori indagini sul caso dal momento che l'episodio sembrerebbe non essere un caso isolato, si parla infatti con insistenza di altre denunce arrivate ai vertici dell'Azienda che vedrebbero coinvolto anche un collega del dipendente trasferito, insomma rischia di allargarsi a macchia d'olio lo scandalo del Nosocomio Salernitano.

Lo scorso mese l'Ospedale era già stato al centro di un giro di prostituzione

Non è la prima volta che le cronache si occupano del nosocomio Salernitano con notizie cosiddette a luci rosse, anche lo scorso 5 Marzo, infatti, i giornali locali hanno parlato ampiamente di un giro di prostituzione all'interno dell'Ospedale con protagoniste due donne una Italiana ed una di nazionalità slava che offrivano sesso a pagamento ai malati, le donne badanti di due ricoverati dell'Ospedale in pratica arrotondavano la magra paga da badante prostituendosi nei bagni e nei depositi dell'Ospedale, un'attività che vedeva le due inusuali meretrici impegnate fino a tarda notte, a quanto sembra però in maniera discreta e non appariscente visto che non si caratterizzavano certo per abiti succinti o trucco pesante.

Pubblicità
I migliori video del giorno

In più, a detta dei clienti, i prezzi erano fortemente competitivi.