Annuncio
Annuncio

Un Sunseeker 84 è stato sequestrato in questi giorni presso il porto turistico di Cagliari. Il fatto ha generato sorpresa e scalpore poiché, a quanto emerge dalle prime voci, si tratterebbe di un'imbarcazione di proprietà di un emiro del Kuwait. L'unità è lunga oltre ventisei metri, batte la bandiera delle Isole Cayman, e il suo valore è stato stimato attorno ai quattro milioni di euro.

Il sequestro del Sunseeker: ecco la descrizione dei fatti avvenuti a Cagliari

La Procura della Repubblica dopo una lunga ondata di indagini ha ordinato il sequestro dello yacht dell'emiro del Kuwait.

Il Sunseeker 84 è stato preso in consegna dalla polizia portuale della struttura sarda che nelle prime ore della mattina ha completato le operazioni. 

L'accusa lanciata nei confronti dell'emiro è assai pesante: si tratterebbe di contrabbando doganale.

Advertisement

Niente di ufficiale, non è stato iscritto ancora nessun nome nel registro degli indagati, ma le voci che accompagnano questa vicenda non sono certo molto positive per il ricco emiro. Spetterà al Gip Lucia Verra decidere se confermare il provvedimento o se sospendere il sequestro dell'unità, anche se difficilmente si opterà per quest'ultima ipotesi. In Procura sono già arrivate due richieste di dissequestro entrambe prontamente respinte. Seguiranno nuovi aggiornamenti sulla vicenda.

Sunseeker 84: le caratterstiche dell'imbarcazione

Lo yacht Sunseeker 84 è lungo 26,48 metri e largo oltre 6,30 metri. La capacità del serbatoio del carburante è di oltre 7500 litri, quella del serbatoio dell'acqua di quasi 1200 litri, la velocità massima sfiora i 44 nodi (quella di crociera supera i 35 nodi), infine, per concludere la parte tecnica, l'unità ha un dislocamento di 64,7 tonnellate.

Advertisement
I migliori video del giorno

Il Sunseeker 84 conta otto cabine adibite ad ospitare dodici ospiti, numerosi i comfort che rendono questo yacht un piccolo gioiello dei mari. La vicenda occorsa a Cagliari farà ancora parlare, attendiamo sviluppi dal Gip Lucia Verra. Che ne sarà dello yacht dell'emiro del Kuwait?