E' morto a Milano Gianroberto Casaleggio, il leader e cofondatore assieme a Beppe Grillo del M5S. Era malato da tempo e si è spento stamane a Milano a soli 61 anni. Grande il cordoglio del comico genovese che ha appreso la notizia della scomparsa da Napoli, dove oggi aveva in programma uno spettacolo subito annullato. Casaleggio fin dal 2005 gestiva assieme al figlio Davide il blog del Movimento ed in più occasioni si è sempre definito un normale cittadino che con pochi mezzi, tanto entusiasmo e senza nessun contributo pubblico, si illudeva di poter cambiare la società di cui faceva parte. Si trovava ricoverato da 3 giorni e sotto falso nome, in una struttura dell'istituto Scientifico Auxologico del capoluogo lombardo.

Pubblicità

L'eredità politica al figlio Davide?

Solo pochi giorni fa aveva replicato in maniera chiara ad un articolo pubblicato dal quotidiano La Stampa, che parlava appunto della sua presunta volontà di farsi da parte per lasciare spazio al figlio Davide: "Alcuni sciacalli speculano sulla mia salute cercando di destabilizzare il Movimento e inventandosi eredità politiche che non appartengono a nessuno, se non ai comuni cittadini che ogni giorno portano avanti le nostre battaglie". Unanime ovviamente il cordoglio da parte di tutto il mondo politico: il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella si è detto profondamente dispiaciuto della prematura scomparsa di un leader politico tanto appassionato quanto innovativo.

A Roma il candidato sindaco del PD Roberto Giachetti si unisce al dolore della famiglia e in segno di rispetto oggi non farà campagna elettorale. Anche il concorrente di Forza Italia Guido Bertolaso lo saluta con rispetto, mentre la 'pentastellata' Virginia Raggi lo ricorda con un semplice tweet: #CiaoGianroberto. Per il premio Nobel Dario Fo la perdita è gigantesca: "Classificarlo semplicemente a ideologo sarebbe ingiusto e riduttivo: era un uomo di una cultura e intelligenza straordinaria schivo e riservato.

Pubblicità
I migliori video del giorno

Ora che non c'è più non oso immaginare cosa succederà, ma sono però convinto che le persone eccezionali che fanno parte del M5S sapranno proseguire il suo cammino". I funerali si svolgeranno a Milano giovedì prossimo.