In questi giorni si è diffusa in rete e sui giornali la notizia che l'ex Presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, fosse stato colpito da un semplice malore, ma ora è stato scoperto che il presidente del Milan, non solo è in condizioni abbastanza gravi, ma soprattutto dovrà essere operato al cuore. Il dottore Zangrillo, infatti, afferma che la malattia che ha colpito Berlusconi, si chiama insufficienza aortica.

Pubblicità
Pubblicità

L'operazione al cuore

Il medico personale afferma che quando Silvio Berlusconi è arrivato in ospedale, era in condizioni molto preoccupanti in quanto il ventricolo sinistro non funzionava correttamente. Dopo una serie di accertamenti effettuati al paziente, gli infermieri sono stati capaci di trovare nello specifico il problema in questione: si tratta della valvola aortica, che dovrà essere necessariamente sostituita tramite intervento chirurgico, poiché è l'unico modo per risolvere il problema.

Pubblicità

La patologia in questione, denominata ''Insufficienza aortica'' può avere diversi livelli di importanza e, come detto prima, Silvio Berlusconi, nel momento in cui è arrivato in ospedale era in condizioni severe. Parlando in percentuali, il 10% dei malati di questa patologia, muoiono senza aver effettuato l'intervento chirurgico. Zangrillo fa sapere che entro la metà della settimana prossima sarà effettuata questa operazione dal professore Ottavio Alfieri e dai medici della sua squadra.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Milan Silvio Berlusconi

Berlusconi sarà in sala operatoria per circa quattro ore, ma prima dovrà essere ricoverato in terapia intensiva per un paio di giorni.

Dopo l'intervento, ci sarà una fase di riabilitazione che durerà circa un mese se non ci fossero complicazioni, altrimenti potrebbe durare più tempo. Una cosa è sicura e l'ha affermata il dottore: appena finito il periodo di recupero, l'ex premier potrà avere una qualità di vita migliore di prima.

In questi giorni arriveranno altri aggiornamenti.

Per restare aggiornato sulle ultime notizie dal mondo della cronaca, puoi cliccare sul pulsante ''Segui'' che trovi nella parte superiore della pagina.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto