AdrianoPappalardo, 71 anni, si è schiantato da un parapendiosul litorale pontino ed è subito stato trasportato all'ospedale Santa Maria Goretti di Latina. Non sembra essere in pericolo di vita, ma ha comunque riportato una frattura alla tibia, diverse fratture costali e contusioni sparse. Da tempo Pappalardo non compare più in televisione né fa parlare di sé ma resta comunque un personaggio di spicco del panorama televisivo e musicale. Come non ricordare il suo tono di voce graffiante mentre canta 'Ricominciamo', uno dei suoi più grandi successi. Il suo timbro graffiante è stato scoperto da Lucio Battisti e la musica ha fatto parte della sua vita, con l'incisione di diversi dischi, dal 1972 al 1978.

Anche un' esperienza come attore annovera il suo nome tra i protagonisti, in quanto nel 1984 ha partecipato al film 'A tu per tu' di Sergio Corbucci.

Voce graffiante e risse in tv

Il nome diPappalardo, prima della notizia attuale del suo incidente dalparapendio, per il quale non è fortunatamente in pericolo divita, era spesso citato nei salotti televisivi e nei reality. Come dimenticare la sua partecipazione all''Isola dei Famosi', dove si è aggiudicato il terzo posto, e a 'Domenica in 2006', dove si è distinto per un increscioso episodio: la rissa con Antonio Zequila. Il tutto si è originato dal fatto che Pappalardo ha nominato la madre di Zequila, da lui molto amata, originando un alterco molto pesante che è costato ad entrambi l'allontanamento dalla tv.

Personaggio amato o contestato, Pappalardo non può certo essere tacciato di mancanza di personalità, in quanto ha sempre mostrato un forte carattere, anche se proprio ciò non gli ha risparmiato frequenti litigi con coloro con i quali veniva a contatto anche nei reality show. Oggi ha il coraggio di lanciarsi dal parapendio ma la sorte non gli è avversa, in quanto fa sì che gli venga provocato un danno non troppo pesante.

Secondo i medici, le sue condizioni non sono preoccupanti, per cui ancora una volta è emersa la sua indole da guerriero.

Segui la nostra pagina Facebook!