Padre Gabriele Amorth, famoso esorcista paolino, è morto all'età di 91 anni in seguito a complicazioni polmonari. Il padre fu nominato esorcista nel 1985 dal cardinale Ugo Poletti e da quel momento il suo nome è stato sempre legato all'esorcismo, pratica ammessa dalla Chiesa Cattolica. Il padre si è dedicato anche alla scrittura, pubblicando diversi libri, tra cui 'Dio più bello del diavolo', opera che tratta di temi scottanti come quello delle sette sataniche e che può essere considerata un vero e proprio testamento spirituale del sacerdote.

L'associazione degli esorcisti

L'esorcismo è una pratica riconosciuta dalla Chiesa che, proprio grazie all'intervento di padre Amorth, ha riconosciuto l'Associazione degli esorcisti, circa due anni fa.

Tale associazione riunisce ben duecentocinquanta esorcisti da tutto il mondo, sparsi in circa trenta paesi. Nel 1991 invece è nata l'Associazione Italiana Esorcisti per volere di Amorth il quale aveva espresso il desiderio di incontrare altri suoi colleghi per essere sempre più uniti nella lotta contro il demonio e scambiarsi le rispettive esperienze. Ora il padre è morto e si è unito a quel Dio che ha tanto difeso sulla terra, in nome del quale ha liberato tanti corpi dalla possessione diabolica.

Nel 1993 partecipò ad un convegno di un esorcista francese Renè Chenessau e, dato che si trattò di un'esperienza molto positiva, il padre decise di ripeterla ad Ariccia. Amorth può essere considerato colui che ha infranto il tabù dell'esorcismo, manifestando chiaramente come la presenza del diavolo tra noi sia una realtà e come costui possa impadronirsi facilmente di coloro che decidano di allontanarsi da Dio, divenendo così prede di Satana.

I migliori video del giorno

Amorth Può essere considerato il re dell'esorcismo; lui che ha sempre regalato la pace interiore a quanti gli si rivolgessero con il sospetto di possessione diabolica, ora ha terminato la sua missione sulla terra, regalando l'anima al Signore, quel Dio che ha servito sempre fedelmente, senza cedere alle lusinghe del demonio.