L'uccellino più famoso del mondo è pronto a cambiare nido. A riportare la notizia è la Cnbc che parla di una cessione del social network: Twitter sarebbe già da tempo in contatto con diverse società alla ricerca di un accordo per la cessione entro la fine dell'anno.

L'ultimo aggiornamento finanziario di Twitter risale al 26 giugno scorso con dati poco incoraggianti: la perdita di 107 milioni nel secondo semestre ha portato il gruppo di San Francisco ad un passivo del 10%.

Pubblicità
Pubblicità

Sul fronte dei ricavi invece, l'esito di 602 milioni di dollari ha prodotto una crescita del 20% che risulta però in contrasto con la previsione di 606, 8 milioni stimata dagli analisti. Negative anche le aspettative per il terzo trimestre a causa di una crescita di utenti troppo sterile, soprattutto in Europa.

Negli ultimi mesi il consiglio di amministrazione della società si è arricchito con l'ingresso di Bret Taylor(ex Facebook) e di Debra Lee, numero uno di Black Entertaiment Television.

Pubblicità

In risposta alla crisi Twitter ha investito in Soundcloud e acquistato la start-up Magic Pony, specializzata nell'ottimizzazione di foto e video. Le mosse non hanno però ottenuto i risultati sperati.

La Cnbc racconta di una società disposta alla vendita ma senza la fretta di una chiusura imminente. Tuttavia qualcuno ipotizza la cessione entro la fine del 2016. Nonostante il social network non sia stato in grado di tenere il passo di Facebook e Istagram, la mole di dati che Twitter riesce a generare sul web continua ad attirare l'interesse degli investitori.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Tecnologia

Google è al momento il soggetto più accreditato all'acquisizione, ma attenzione anche alla candidatura pesante di Alphabet e Salesforce. Rimangono fuori Fox, Cbs e Walt Disney che, contattate per sondare la disponibiltà ad aprire una trattativa, si sarebbero chiamate fuori.

Nel frattempo la news riportata dalla Cnbc ha creato notevoli ripercussioni anche in Borsa: il titolo di Twitter ha fatto registrare un aumento del 20%, assegnando all'azienda una capitalizzazione vicina ai 16 miliardi di dollari.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto