Sabato tragico a San Ferdinando (Reggio Calabria), dove un'anziana è stata travolta e uccisa da un balcone. Secondo le prime indiscrezioni, il terrazzino, al secondo piano dello stabile che ospita anche un ufficio postale, è crollato improvvisamente. L'anziana Francesca Barbalace è stata schiacciata ed è morta sul colpo. 

I carabinieri hanno iniziato ad indagare

Mattinata infausta, quella di oggi, 5 novembre 2016, in un piccolo centro in provincia di Reggio Calabria. Una 72enne si era recata all'ufficio postale e, all'uscita, ha trovato la morte. Quel terrazzo ha ceduto inaspettatamente e non le ha lasciato scampo. Sul posto sono arrivati immediatamente gli operatori del 118 che, però, non hanno potuto fare altro che constatare la morte della Barbalace.

I carabinieri hanno avviato le indagini per scoprire il motivo del crollo del terrazzino. E' stata esclusa l'ipotesi della scossa sismica, avanzata subito dopo la tragedia. Non sarebbe stato il terremoto, dunque, a far crollare il balcone. Sebbene il palazzo ospiti un ufficio postale non è in buone condizioni strutturali e necessita di un restauro. E' questo il motivo per cui la Procura della Repubblica di Palmi ne ha disposto il sequestro. Nelle prossime ore verrà eseguito anche l'esame autoptico sul corpo della 72enne. 

Sciagura simile a quella avvenuta in Francia 

I carabinieri, nei prossimi giorni, continueranno ad indagare sulle cause del crollo che si è verificato oggi nel piccolo paese in provincia di Reggio Calabria. Perché quel balcone ha ceduto? Un incidente che si poteva evitare? Lo scopriranno gli inquirenti.

I migliori video del giorno

Lo scorso ottobre, in Francia, è accaduta una sciagura analoga: 4 ragazzi sono morti e 14 sono rimasti feriti a seguito del cedimento di un balcone al terzo piano di un palazzo. Le vittime, ragazzi tra i 18 e i 25 anni, si trovavano nei pressi dello stabile di Angers verso mezzanotte: all'improvviso quel balcone è crollato e li ha travolti. Altri ragazzi hanno riportato ferite più o meno gravi ma si sono salvati. Ignoto il motivo del crollo.   

Non ci sono state vittime, invece, lo scorso settembre a Palermo, dove è crollato il balcone di un edificio ubicato in via Cavour, dinanzi alla Banca d'Italia.