È di un morto e tre feriti il tragico bilancio di un incidente stradale verificatosi, nel pomeriggio di oggi, lungo la strada statale 650 'Fondo Valle Trigno' all'altezza del km 43,300, nei pressi di Trivento, in provincia di Campobasso. A perdere la vita un bimbo di appena 4 anni (li avrebbe compiuti il prossimo mese di gennaio). Per lui non c'è stato nulla da fare, il suo piccolo cuore ha smesso di battere poco dopo l'impatto. Erano troppo gravi le ferite riportate e, nonostante i tentativi di rianimarlo, non è sopravvissuto. Ferite altre tre persone, un uomo di 22 anni, la mamma della vittima, una donna di 38 anni, e il fratellino più grande di 9.

Due le auto coinvolte nel sinistro: una Fiat 500 L e un Fiorino

L'incidente, sulle cui cause sono ancora in corso accertamenti, ha coinvolto due automobili: una Fiat 500 L, sulla quale viaggiavano la madre e due figli - di origini pugliesi - e un Fiorino: al volante il 22enne molisano. Sul posto stanno lavorando gli uomini dei Vigili del fuoco, che hanno dovuto estrarre dalle lamiere i feriti, le squadre di pronto intervento Anas che hanno provveduto, per più di un'ora, a bloccare la statale in entrambi i sensi di marcia, e la Polstrada, che sta cercando di ricostruire la dinamica.

I soccorsi

I primi a prestare soccorso sono stati due medici, che passavano casualmente sulla strada. Subito hanno tentato di rianimare il bimbo, in attesa dell'arrivo delle ambulanze. Sul posto sono intervenuti gli uomini del 118 che hanno trasportato d'urgenza, ma senza successo, il piccolo corpo all'ospedale di san Pio a Vasto (CH).

I migliori video del giorno

Ora la vittima è lì a disposizione dell'autorità giudiziaria. Nel nosocomio abruzzese è stato ricoverato in codice 3 anche il giovane coinvolto. Ha riportato un politrauma. La donna e il figlio ferito sono stati invece trasportati all'ospedale civile di Isernia, dove sono ricoverati sempre per politraumi. Per ore la strada è rimasta chiusa al traffico per permettere di bonificare le carreggiate e permettere di gestire i soccorsi in piena sicurezza. Il traffico è stato deviato e ha subito rallentamenti.