La vicenda che ha travolto Lapo Elkann continua a fare discutere. Mentre gli avvocati della famiglia Agnelli sono al lavoro per elaborare la linea difensiva che dovranno sostenere di fronte ai giudici newyorkesi, emerge il possibile coinvolgimento di una terza persona. Si tratterebbe di un paparazzo che da qualche tempo frequenta Lapo, e che sarebbe stato presente sul posto. Le dichiarazioni degli interessati risultano discordanti, pertanto saranno gli inquirenti a dover accertare se l'uomo ha avuto o meno un ruolo nel rapimento simulato.

La vicenda che ha coinvolto Lapo è solo l'ultima di una lunga serie di brutte figure messe in fila negli anni dal rampollo della famiglia Agnelli, che questa volta però potrebbe trovarsi a fare i conti con la giustizia americana, che punisce severamente questo tipo di reati.

Di seguito ricordiamo alcune delle più significative gaffe o disavventure del giovane Elkann, dalle più recenti alle più vecchie.

Il "bacio rubato" a Uma Thurman

In occasione di un evento a Cannes per raccogliere fondi per la lotta all'Aids, a Maggio di quest'anno, l'attrice si è avvicinata a Lapo per congratularsi di una ingente donazione da lui effettuata in favore della ricerca. E lui le ha mollato un bacio con la lingua, immortalato dai numerosi fotografi presenti. A giudicare dagli scatti poteva sembrare un bacio "consensuale", ma l'ufficio stampa della Thurman chiarì che non era così, e che l'attrice non aveva gradito il gesto.

Rimbalzato a Cernobbio

Nel Maggio 2015 Lapo si presenta ad un concorso a Villa d'Este, a Cernobbio, a bordo della sua fiammante Ferrari, chiedendo al servizio d'ordine di entrare all'interno con la vettura.

I migliori video del giorno

Al rifiuto degli addetti Lapo insiste a lungo, gesticola, prova persino a fare alcune telefonate. Davanti agli inflessibili guardiani si arrende solo dopo 20 minuti si decide ad andare a parcheggiare altrove.

Vittima di estorsione tra autoerotismo e cocaina

Nel Dicembre 2014 Lapo fu ricattato da un presunto amico, dopo che questo gli aveva scattato alcune foto mentre sniffava cocaina e praticava atti di autoerotismo, e pretendeva somme di denaro per non divulgare il materiale.

Il parcheggio sui binari del tram

Nel settembre del 2011 Lapo finì in cronaca nazionale per aver parcheggiato il suo appariscente suv con colori da tuta mimetica militare nel bel mezzo dei binari del tram, in Corso San Gottardo a Milano. Ovviamente il tram rimase bloccato, creando non pochi problemi alla circolazione della zona. Quando Lapo tornò sul posto, dopo un'abbondante mezz'ora, fu accolto dagli insulti degli automobilisti. E la vicenda finì su tutti i giornali.

Devia la palla durante una partita di Nba

Nel Marzo del 2010 mentre assiste a bordo campo alla partita di basket americano Nba tra Los Angeles Lakers e Toronto Raptors, Lapo credendo che il pallone stesse uscendo dal campo si alza e lo colpisce, deviandone la traiettoria e anticipando il giocatore Calderon, che stava per raggiungere il pallone.

Il pubblico la prese a ridere, un po' meno il giocatore. Quelle scene fecero poi il giro del mondo. Di seguito il video:

La "notte brava" a Capri

Nel Luglio del 2008 un tassista sorprese Lapo mentre insieme ad alcuni amici stava spingendo il taxi di un collega, parcheggiato lungo la strada. L'uomo intervenne e intimò al gruppo di rimettere il veicolo al suo posto. Affermò di essere stato insultato e spintonato dal gruppo. A far discutere fu la risposta di Lapo all'uomo: "questo taxi è una Fiat Marea, quindi è mia".

In coma dopo overdose in compagnia di una trans

Era l'Ottobre del 2005 quando Lapo si sentì male e finì in coma per overdose di cocaina, dopo un festino a in casa della trans Patrizia, che chiamò i soccorsi. Come il caso di New York, la vicenda ebbe un risalto grandissimo.