Stanotte, tra sabato e domenica, in un'insolita serata caratterizzata da temperature molto rigide, è avvenuto un incidente grave alle porte di Assemini. Il fatto è avvenuto, precisamente, sulla strada statale 130, una delle arterie che presenta un traffico veicolare, tra i più intensi dell'Isola.

L'incidente ha visto coinvolte tre autovetture, in un maxi tamponamento a catena

Teatro dell'incidente, l'ingresso del paese situato presso il primo semaforo presente nella statale, in direzione Decimomannu-Cagliari. Le cause che hanno provocato il sinistro potrebbero essere molteplici, anche se sembra che la più plausibile sia quella relativa al ghiaccio che probabilmente, durante le ore notturne, si è formato sull'asfalto.

A quel punto il manto stradale sarebbe divenuto scivoloso e le autovetture, conseguentemente, sarebbero finite una sopra l'altra.

L'urto è stato forte, tanto che i passeggeri presenti all'interno degli abitacoli delle auto, sono stati liberati solo dal pronto intervento dei vigili del fuoco. Insomma, si sono vissuti attimi di paura, con le persone intrappolate dalle lamiere accartocciate, e in preda allo spavento. I passeggeri, inoltre, hanno riportato diverse ferite e, sono stati trasportati dall'ambulanza presso i nosocomi cittadini per accertamenti del caso. Sul posto anche i carabinieri, per i rilievi del caso.

Questo svincolo, tra le altre cose, è stato teatro di numerosi incidenti anche gravi. Nonostante tutto non sono mai stati presi provvedimenti seri. Troppi gli incroci a raso che si affacciano sulla strafa statale 130, anche negli altri paesi della zona come ad esempio Decimomannu ed Elmas, confinanti proprio con il paese famoso per la lavorazione della ceramica.

I migliori video del giorno

In questi giorni il maltempo potrebbe creare altre problematiche, proprio per ciò che concerne la circolazione stradale. Potrebbero essere utilizzati i mezzi spargisale, per evitare che si creino determinati brutti episodi. Per aggiornamenti su questa ed altre notizie di cronaca, cliccate Segui.