australia - Endah Cakrawati, 30 anni e suo marito Peter Lynch, 52 anni, sono morti durante un air show (in occasione dell'Australia Day) a Perth. Il bimotore si è schiantato nel fiume Swan e la coppia è morta sul colpo. La ragazza, poco prima di morire, ha postato un video selfie su Instagram: "Auguratemi buona fortuna - dice nel video - siamo a Perth e siamo pronti per raggiungere Skyworks. Buon Australia Day".

Gli istanti prima della tragedia

Il bimotore pilotato dal marito Peter si è schiantato nel fiume Swan davanti a 60.000 testimoni che erano lì per godersi l'air show e i fuochi d'artificio. News.com.au ha rivelato che la ragazza a bordo dell'idrovolante ha documentato i momenti che precedono lo schianto. Ecco il video selfie postato su Instagram:

Uno dei migliori amici della ragazza ha raccontato: "Poco prima dell'incidente, Endah aveva inviato un messaggio al padre e a molti suoi amici".

Il padre ha infatti raccontato di aver ricevuto un messaggio da sua figlia durante il decollo. Il testo recitava: "Papà, come stai?".

Il padre, dopo aver scritto a sua figlia, non ha più ricevuto risposta. Tutti gli amici e i parenti della ragazza sono ancora sotto shock. La famiglia della ragazza, che vive in Indonesia, è stata informata dal padre, il quale ha passato tutta la notte attaccato al telefono.

"La famiglia e gli amici non riescono ancora a crederci" ha dichiarato il signor Cakrawati.

La cause dello schianto

L'idrovolante, un Grumman G-73 Mallard, si è schiantato contro le acque del fiume Swan. Le cause dell'incidente restano ancora sconosciute. Peter era padre di tre figli e aveva alle spalle 30 anni di esperienza. I festeggiamenti dell'Australia Day, dopo la tragedia, sono stati annullati.

Nel frattempo, è già partita un'indagine per accertare le cause dell'incidente. "Ovviamente ci vorrà del tempo per capire esattamente cosa sia successo - ha detto il capo della Polizia, Stephen Brown - sarà necessario analizzare il relitto per comprendere la dinamica dello schianto".

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto