2

“Ben oltre 300mila persone senza elettricità, cioè più di un quarto della popolazione regionale dell'Abruzzo”, a dirlo il sottosegretario alla presidenza della Regione Abruzzo con delega alla Protezione Civile, Mario Mazzocca. A causa del maltempo perdurante infatti sono salite a 159mila le utenze interessate dalla mancanza di energia elettrica. Buona parte della città di Teramo è al buio. In queste ore Enel è al lavoro per fornire alle autorità locali un piano di lavoro circa le delle località in cui interverrà in giornata. la Regione Abruzzo ha già avviato le pratiche per la richiesta dello stato di emergenza, nonostante forti nevicate siano previste almeno fino a domani.

Bora fino a 140 km orari a Trieste

Bora record a Trieste, dove il vento soffia fino a 140 km orari. Innumerevoli le chiamate ai vigili del fuoco, a causa di cornicioni pericolanti, cassonetti spostati dal vento, grossi rami spezzatil motorini e tavoli abbattuti dalla bora. Il Comune ha chiuso in via precauzionale anche diversi giardini pubblici, mentre la Capitaneria di porto riferisce invece che la navigazione in porto è regolare.

Neve nelle Marche

Problemi anche nelle Marche per la neve che cade da stanotte in particolare nell'entroterra e nelle zone terremotate. Difficile la situazione nell'ascolano con intere frazioni coperte dalla neve. Disagi alla circolazione in particolare sulla Salaria. Neve anche nel maceratese. Notevoli i problemi nei comuni colpiti dal sisma.

I migliori video del giorno

Molte le scuole chiuse in tutta la regione.

Manca l'acqua in diverse zone della Puglia

Pesante la situazione anche in Sud Italia, in particolare in Puglia. Dove non nevica più, ma le temperature sono ancora molto basse. La regione è ancora nella morsa del freddo e del Gelo. In diverse zone si registrano problemi per l'approvvigionamento idrico. Le nevicate dei giorni scorsi hanno infatti provocato il congelamento o addirittura la rottura delle tubature e quindi in alcune zone la fornitura dell'acqua è interrotta e viene fornita viene garantita, grazie alle autobotti dell' Acquedotto Pugliese.

Gelo polare in Val d'Aosta e neve a Norcia

Freddo record in Val d'Aosta. La colonnina di mercurio è arrivata a -30 sul Monte Bianco. Freddo intenso anche a quote più basse, come a Breuil Cervinia, dove nella notte sono stati registrati meno 18 gradi.

Sta nevicando anche oggi a Norcia e nelle altre località della Valnerina colpite dal terremoto. La giunta comunale ha fatto arrivare camper dove i terremotati ospitati nelle tende possono trovare un rifugio più confortevole. Diversi anche i casi di gelicidio.