Una turista francese, Muriel Benetulier, ha rischiato grosso durante la visita al Parco nazionale di Khao Yai, in Thailandia. Quando ha visto un gigantesco coccodrillo che prendeva il sole nei pressi di un rigagnolo, la donna ha cercato di farsi un selfie con lui. Il rettile acquatico, però, si è infastidito e gli ha sferrato un morso alla gamba sinistra. Un dirigente del parco thailandese ha rivelato che la francese era rimasta estasiata dalla flora e dalla fauna della foresta pluviale, non resistendo alla voglia di farsi un selfie con il coccodrillo.

Il coccodrillo ha provocato una grossa ferita alla gamba di Muriel

Farsi un selfie vicino a un animale pericoloso può essere molto rischioso.

Adesso lo sa anche la quarantenne francese che ha rischiato di perdere la vita in Thailandia. La donna voleva farsi a tutti i costi un selfie con un coccodrillo che si riposava nei pressi di un ruscello, nel Parco nazionale di Khao Yai. L'animale, quando ha visto la turista francese, l'ha aggredita. Muriel ha iniziato ad urlare, richiamando l'attenzione dei soccorritori del parco. Questi hanno immediatamente applicato sulla gamba dell'aggredita una garza per bloccare l'emorragia. Gli operatori sanitari hanno poi trasportato la donna al nosocomio di Bangkok. Le autorità del parco thailandese hanno affermato che la Benetulier si era accovacciata per farsi il selfie ma, quando si è rialzata, è stata morsa alla gamba dal grosso rettile. L'esperta Thanya Netithammakul ha detto che la francese ha riportato un'importante ferita alla gamba.

I migliori video del giorno

La turista azzannata si era recata in Thailandia con il marito

E' probabile che, in futuro, Muriel non si farà più selfie con animali pericolosi. La donna, secondo le ultime informazioni, si era recata in Thailandia insieme al marito. Netithammakul ha sottolineato che nel Parco nazionale di Khao Yai ci sono molti cartelli che segnalano ai visitatori di fare attenzione ai coccodrilli. Il personale del parco, comunque, è sempre vigile ed interviene prontamente. L'episodio avvenuto in Thailandia ricorda quello avvenuto nei mesi scorsi in Australia, dove un turista danese è stato azzannato al braccio destro da un coccodrillo. Il danese tentava di immortalare il rettile.