Secondo le previsioni scientifiche di molte riviste specializzate, tra cui New Scientist, il 2017 potrebbe essere l'anno dei grandi traguardi in campo medico, scientifico e tecnologico. Il magazine ci aiuta a ricostruire una carrellata di eventi in netta evoluzione e prossimi a cambiare per sempre alcune conoscenze e magari a rivelare alcune risposte ai tanti interrogativi da parte dei curiosi e in particolare degli addetti ai lavori. Prendiamo in considerazione ad esempio la sonda Cassini-Huygens, missione robotica interplanetaria, lanciata in orbita nel 1997 con il compito di studiare il sistema di Saturno [VIDEO]. Quest'anno terminerà di raccogliere preziose informazioni con un grande tuffo negli anelli del pianeta.

Dall'altro canto tornano sempre di moda i buchi neri delle curvature spazio-tempo captate da LIGO lo scorso dicembre e che, in marzo, saranno affiancati dal rilevatore VIRGO in attesa di catturare alcuni treni di onde gravitazionali.

Grandi passi della medicina

Il 2016 si era chiuso con la scoperta di importanti minacce su alcune resistenze antibiotiche e il conseguente inserimento nell'ordine del giorno dell'ONU e dell'OMS, dopo che alcuni batteri resistenti alla colistina sono stati isolati dalle urine di un paziente. Come di consueto la medicina affronta argomenti che riguardano lo studio della genetica atti a salvare vite umane e animali. Per quanto riguarda la salvaguardia di alcune specie, è riuscita a fecondare in vitro cellule staminali e spermatozoi che serviranno in questo 2017 al tentativo di incrementare la popolazione di furetti dai piedi neri, dei panda giganti e del rinoceronte bianco.

I migliori video del giorno

Secondo gli studi intrapresi da una clinica greca specializzata in fecondazione artificiale, ben presto si potrebbe sconfiggere la menopausa. Di recente ha annunciato di essere riuscita a “bloccarla” iniettando sangue ricco di piastrine. Ora, il passo seguente sarebbe quello di attendere i risultati del ringiovanimento delle cellule e della fecondazione vera e propria. Per quanto riguarda i tumori, se verrà approvato un particolare trattamento con linfociti T, sarà possibile sviluppare delle cure alternative.

Le nuove tecnologie

Il nuovo anno potrebbe regalare ad alcuni disabili la possibilità di comandare alcune apparecchiature attraverso la telepatia. Un progetto che sta avanzando molto dopo le ultime messe a punto dell'innovativo caschetto EEG. Tutti conoscono il successo riscontrato da Pokemon Go. Bene, la sfida di quest'anno sarebbe quella di soppiantare la virtualità con la realtà aumentata, come avviene già con alcune applicazioni marchiate Microsoft e Google. Infine, per chi ricorda l'appassionante sfida tra Alpha go e il campione mondiale di go Lee Sedol, capirà che l'accelerazione impresa sulla cosiddetta Intelligenza Artificiale non ha limiti. Qualche settimana fa Mark Zuckerberg ha presentato la sua nuova casa quasi completamente gestita da Jarvis. La nuova sfida per 2017 è mettere alla prova I.A. con la realtà quotidiana.