L'Italia fa parlare di sé nel mondo ancora una volta, stavolta per una prodezza sul campo dei tatuaggi. Alessandro Bonacorsi, tatuatore modenese soprannominato Alle Tattoo, ha vinto il Guinnes World Record poiché ha tatuato continuamente per 57 ore, 25 minuti e 30 secondi. Bonacorsi aveva stabilito un altro primato nel 2014, quando tatuò ininterrottamente per 50 ore e 8 minuti. Stavolta Alle Tattoo si è superato, tatuando dal 31 dicembre fino a poche ore fa. Inizia nel mondo migliore, il 2017, per il noto tatuatore modenese.

Alle Tattoo ha battuto se stesso

L'Italia brilla nel mondo anche per i tatuaggi. Nessuno, infatti, oltre ad Alle Tattoo è riuscito a tatuare senza tregua per 57 ore, 25 minuti e 30 secondi. Alessandro Bonacorsi ha battuto quindi se stesso. Indubbiamente, il tatuatore modenese è un uomo dei record. 6 anni fa incassò il primo riconoscimento per la seduta di tatuaggi più lunga del mondo; nel 2012, invece, si recò in Nepal per farsi tatuare a un'altezza di 5.900 metri: segnò il primato del tatuaggio fatto alla maggiore altezza del pianeta.

La vita di Alle Tatto, insomma, è piena di record e soddisfazioni sul versante dei tatuaggi, come il Guinness World Record per il maggior numero dei tatuaggi fatti in 12 ore. Oggi, grazie alle dirette Facebook, è possibile seguire dal vivo i momenti importanti. E' stata seguita anche l'impresa di Bonacorsi. L'uomo ha operato con disinvoltura, come sempre, non stancandosi mai, neanche alla fine. Questo dimostra che Alle Tattoo fa il tatuatore in primis per passione.

Quando Alle Tattoo offrì il ricavato alla Fondazione 'Marco Simoncelli'

Nell'ottobre del 2014 Alessandro Bonacorsi tatuò per 50 ore e 8 minuti.

Un tempo non casuale. Il tatuatore ha voluto rievocare il 58 di Marco Simoncelli, giovane centauro morto in gara. Alle Tattoo, dopo aver segnato il record, offrì il ricavato alla Fondazione 'Marco Simoncelli', per la realizzazione di una struttura diurna. Prima di iniziare l'impresa, il tatuatore modenese sottolineò che Simoncelli era un ragazzo 'dall'entusiasmo contagioso'. Dopo aver segnato l'importante record, Alessandro ringraziò il suo staff e i suoi amici.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto