È caccia all’autobus che questa mattina, intorno a mezzogiorno, a Roma ha travolto ed ucciso un anziano di 79 anni. Il bus transitava all’altezza del civico 303 di via Nomentana e di viale Pola quando, probabilmente senza che l’autista si accorgesse dell’accaduto, proseguiva la propria corsa dopo aver investito ed ucciso il 79enne, A.C., residente nel quartiere Trieste, morto sul colpo.

Intervenuti sul luogo il gruppo “Sapienza” della Polizia di Roma Capitale, che hanno identificato subito l’uomo attraverso i documenti che custodiva con sè, ed il medico legale, che dovrà accertare le cause della morte.

L’avvio dell'indagine sulla dinamica dell'incidente

I testimoni raccontano che l’uomo, dopo essere stato travolto dal mezzo pubblico, si è trascinato qualche metro prima di stramazzare al suolo senza più rialzarsi. Gli agenti hanno rinvenuto il corpo senza vita a metà tra il marciapiede laterale e la strada.

La dinamica dell’incidente è ancora da chiarire, ma si suppone che l’autobus possa aver investito l’anziano con il treno posteriore del mezzo, non permettendo all’autista di rendersi conto dell’accaduto.

Gli agenti della Polizia di Roma Capitale stanno cercando di risalire alla vettura coinvolta nell’incidente, ed hanno chiesto ad ATAC l’elenco dei mezzi che transitano nella zona.

Gli investigatori stanno anche analizzando le immagini registrate dalle telecamere installate nella zona.

Non è il primo caso che si verifica a Roma

Non è la prima volta che si verificano incidenti simili a Roma. Già nel 2015, il 20enne Alessandro Di Santo, venne investito ed ucciso da un autobus della linea N4, gestito da Roma TPL, nella notte del 15 febbraio, in piazza Venezia.

Secondo la ricostruzione fornita dai periti, un gruppo di ragazzi, quella notte, si avvicinò all’autista dell’autobus sul lato sinistro, chiedendo di poter salire a bordo, ma trovandosi fuori dall’area destinata alla fermata, il conducente del bus, allora trentenne, rigettò la richiesta dei giovani e riprese la corsa, investendo ed uccidendo però il ragazzo, senza che si rendesse conto di averlo travolto.

Fu poi fermato dalle forze dell’ordine in via Nomentana, nel centro di Roma. Furono poi riscontrati i segni dell’impatto sul lato posteriore sinistro dell’autobus. Il conducente risultò negativo ai test relativi all’assunzione di alcool e droghe.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto