Mentre, lentamente, si prova a delineare le sorti della commissariata Alitalia e si palesano le manifestazioni di interesse di diverse compagnie aeree, l'Italia vede l'avvio di un nuovo vettore a corto medio raggio. Si tratta di Ernest Airlines, compagnia costituita a Milano con capitali svedesi e con base operativa solo a Malpensa, ma con voli già da 6 aeroporti italiani per Tirana. Il posizionamento e l'obiettivo del vettore è infatti l'incremento, a tariffe accessibili, dei collegamenti tra l'Italia e l'Albania, ma nei progetti c'è già l'ampliamento dell'operatività a livello europeo.

'Ho constatato un notevole incremento dei prezzi dei biglietti aerei verso l'Albania negli ultimi tre anni. In molti cercavano canali più economici', spiega il fondatore David Girhammar a TTG Italia. Al momento i voli sono garantiti da un solo aeromobile, un Airbus A-319 da 141 posti, ma anche in merito alla flotta si prevedono sviluppi.

Dove volare con Ernest, a che tariffe e quali sono i competitors

La destinazione, per ora, è solo una: la capitale albanese, Tirana, ma è già raggiungibile da ben 6 aeroporti italiani (Milano Malpensa, Bergamo, Bologna, Pisa, Venezia e Verona) ai quali presto si aggiungeranno anche Roma Fiumicino, Genova, Cuneo, Ancona e Rimini, ponendosi dunque come vettore di riferimento sull'asse (Italia-Albania).

Un biglietto di sola andata da Milano Malpensa a Tirana varia dai 67 euro di giugno alle punte di 152 euro ad agosto, ma in autunno (i voli per la stagione invernale non sembrano essere ancora in vendita) si possono trovare posti a 47 euro. Nelle tariffe è incluso il solo bagaglio a mano, da 10 chilogrammi, ma il costo per aggiungerlo non è eccessivamente elevato (dai 10 ai 28 euro a seconda del peso).

I biglietti sono in vendita su flyernest.com, al call center, sulle principali agenzie di viaggio online e in quelle tradizionali. Il mercato albanese è piuttosto appetibile, anche se, una certa espansione dei paesi di operatività di Ernest è attesa e sicuramente necessaria. Gli albanesi in Italia sono molti, malgrado il Paese sia piccolo, e le coste al di là dell'Adriatico sono sempre più apprezzate e scoperte anche dai vacanzieri di casa nostra (benché raggiungibili facilmente anche via mare).

Al momento - tra le compagnie aeree che collegano l'Italia all'Albania - ci sono Alitalia (che ha voli diretti solo da Roma e a tariffe decisamente più alte, quindi Ernest intercetta bene il consistente bacino lombardo) e Blu-Express, vettore smart di Blue Panorama direttamente concorrente di Ernest da Milano Malpensa e Bergamo, anche se a tariffe molto più elevate. Completa l'offerta Air Serbia, ma anche in questo caso solo da Malpensa e con scalo a Belgrado. Il mercato per Ernest, dunque, sembra decisamente aperto.

Compagnie aeree, la nascita e l'evoluzione di Ernest Airlines

Ernest nasce a ottobre 2015 a Milano e, nella fase iniziale, con il marchio FlyErnest, ha commercializzato i voli Italia-Albania in collaborazione con il vettore di Poste Italiane Mistral Air.

Questo fino alla primavera 2017 quando - a inizio aprile - ha ottenuto il certificato di operatore aereo e la licenza di esercizio per il trasporto passeggeri, cargo e mail. L'11 giugno è partito così il primo volo Milano Malpensa-Tirana. Dietro la nascita della nuova arrivata tra le compagnie aeree italiane e la mission di collegare i due paesi da più punti della Penisola, sembra esserci una comune, forte esperienza umana, come sentenzia poeticamente il sito FlyErnest.com: 'Ciao, sono Ernest, Sono un viaggiatore, uno scrittore e un sognatore. La mia famiglia vive oltremare e ho amici in tutto il mondo.

Ho ascoltato i loro racconti e ho immaginato come trasformare il loro ideale di viaggio in realtà. Così ho riunito alcuni dei miei più cari compagni viaggiatori e insieme abbiamo creato una soluzione di viaggio per tutti. Ad ispirarci sei stato tu che viaggi per lavoro, ma anche tu che lo fai per rivedere gli amici e la famiglia. Tu che non ti perderesti mai quella partita di calcio o tu che adori il mare'. La flotta verrà ampliata presto con un Airbus A-320 (di più ampia capacità rispetto a quello in uso ora) e nei prossimi mesi con altri due aerei dello stesso modello.

Segui la nostra pagina Facebook!