Un altro sgradevolissimo episodio si è consumato in queste ultime ore sulle carreggiate della nostra penisola italiana. Questa volta a rimetterci la vita è stato un padre di famiglia, il quale ha subìto un violentissimo impatto contro un autovettura mentre transitava su una strada percorsa da lui stesso tutti i giorni.

La dinamica dell'incidente

Il terribile sinistro stradale si è consumato sulla strada provinciale Cisa ed è avvenuto poco prima delle ore 18.

Da una prima ricostruzione della dinamica dell'incidente sembrerebbe che un automobilista, a bordo della sua Citroen Saxo, dopo essere scattato il semaforo verde, abbia cercato parcheggio svolgendo una scellerata manovra girando a sinistra e conseguentemente invadendo la corsia opposta. Proprio da quest'ultima è arrivata a tutta velocità il motociclista, Antonio Venturelli, il quale non è riuscito a frenare in tempo: l'impatto è stato tanto inevitabile quanto fatale, con il corpo del padre di famiglia che è sbalzato via dalla moto per qualche metro. Il parabrezza della Citroen Saxo, guidata dal 50enne Marco Gavioli, è andato distrutto. Tuttavia le dinamiche del caso sono ancora tutte da chiarire.

I soccorsi

Tempestivo è stato l'intervento dell'ambulanza, la quale è giunta sul posto pochi minuti dopo. Purtroppo la guardia medica ha potuto solo constatare il decesso del padre di famiglia, il quale è morto sul colpo in seguito al violento impatto contro il manto stradale. Rimasto illeso invece il conducente dell'automobile, il quale è risultato negativo all'alcoltest. Tantissime le persone che sono accorse sul luogo dell'incidente stradale: tra queste il sindaco del Comune di Virgilio, Alessandro Beduschi, assieme a gran parte dei colleghi dell'azienda dove Antonio Venturelli lavorava, ovvero la Zanotti. Lo stato di shock è stato palpabile, nessuno si sarebbe aspettata la Morte dell'uomo che quotidianamente percorreva quella strada.

Altro incidente mortale in Sardegna

Quello accaduto sulla provinciale Cisa non è l'unico sinistro stradale che si è consumato in queste ultime ore in Italia. Due giorni fa, un 43enne di Orroli, località in provincia di Nuoro, di nome Walter Vargiu si è schiantato violentemente contro il guard rail. Le dinamiche di questo caso sono ancora tutte da accertare: quello che si sa è che l'uomo ha perso il controllo della macchina improvvisamente per poi subire un violentissimo impatto contro la protezione della carreggiata.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto