Charles Manson leader della Manson family, considerato uno dei più oscuri e imperscrutabili serial killer del ventesimo secolo, è morto all'età di 83 anni, in un ospedale della California dove era stato ricoverato perché le sue condizioni si erano aggravate.

Manson: il killer guidato da "Satana"

Manson stava scontando l'ergastolo per l'omicidio-strage definito "Massacro di Bel Air", che aveva sconvolto l'america nell'agosto del 1969. Quella calda notte d'estate Sharon Tate, moglie del regista Roman Polansky, che era all'ottavo mese di gravidanza, e quattro suoi amici vennero brutalmente assassinati nella villa della coppia.

Pubblicità
Pubblicità

L'America fu sconvolta per la brutalità con cui le cinque povere persone vennero uccise e per il fatto che il massacro venne compiuto con una sorta di rito satanico, con la canzone dei Beatles "Helter Skelter" in sottofondo. Manson, nella sua pazzia era convinto che la canzone invita ad uccidere i bianchi, per innescare una guerra di razza e fare in modo che venisse data la colpa ai neri.

Per questi omicidi Manson e i suoi seguaci vennero condannati a morte, ma poi nel 1972 la pena venne commutata in ergastoli.

It's just a matter of time": Serial killer Charles Manson taken ... - mirror.co.uk
It's just a matter of time": Serial killer Charles Manson taken ... - mirror.co.uk

Il killer ha passato 32 anni dietro le sbarre ma non ha mai mostrato segno di vero pentimento. Senza nessuna giustificazione, c'e da dire che Manson è cresciuto nello squallore e povertà più assoluta, vedendo la madre prostituirsi e lui affidato a degli zii, aveva iniziato molto presto a compiere piccoli furti .

Incarcerato più volte dall'età di 16 anni, una moltitudine di donne ha sempre scritto lettere d'amore a Manson, fino a che una di loro, Elaine Barton, avrebbe voluto sposarlo, ma per vari motivi saltò tutto.

Pubblicità

Non si è mai riusciti a capire il vero motivo che ha spinto Manson a compiere tutti questi delitti, forse tra questi una vendetta personale verso persone che non l'avevano aiutato ad avviare la carriera musicale che tanto desiderava, essendo diventato negli anni uno scrittore di canzoni.

Tarantino e il film dove c'e anche Manson

Nonostante siano passati quasi cinquantanni, l'omicidio e Manson sono rimasti nell'immaginario delle persone, tanto che Quentin Tarantino, il regista che ama questo il genere oscuro, farà un film sulle vicende del 1969, in cui certamente ci sarà anche il personaggio di Manson.

Non c'e da stupirsi per un interesse verso forse il personaggio più macrabo e pieno di lati oscuri della storia americana di quegli anni.

Clicca per leggere la news e guarda il video