Nadia Toffa, giornalista e conduttrice della trasmissione Le Iene di Italia 1, resta ricoverata per accertamenti presso il reparto di Neuro Rianimazione dell’ospedale San Raffaele di Milano, dov’è giunta nella tarda serata di sabato due dicembre dopo il malore che l’aveva colpita a Trieste.

Le condizioni della Toffa sono in netto miglioramento, e dopo la grande paura di sabato la giornalista non rischia più la vita.

Resta ricoverata e viene sottoposta a numerosi accertamenti per capire la causa del malore, che l’ha ridotta in coma per alcune ore, sembra essere escluso l’aneurisma.

Anche tanti volti noti della televisione hanno voluto salutare e inviare messaggi di auguri e di una pronta guarigione alla Toffa. Dalla redazione delle Iene a Maria De Filippi, Barbara D’Urso e tanti altri personaggi.

Proprio da Trieste sono giunti i messaggi di Giorgia Meloni (presidente di Fratelli d’Italia) e di Deborah Serracchiani (Governatore del Friuli Venezia Giulia e membro del PD).

Intanto, lo chef Joe Bastianich da New York, ha smentito che lui e la Toffa siano fidanzati, affermando che Nadia è un’amica speciale che conosce e apprezza da anni.

Il Messaggio della Toffa

Nella giornata del tre dicembre, Nadia Toffa ha voluto scrivere un messaggio tranquillizzante nei confronti dei tantissimi utenti che hanno speso un pensiero per lei, attraverso un post pubblicato nella pagina face book del programma televisivo da lei condotto.

Nadia che nella foto fa il segno di vittoria, ha scritto: "Ho preso una bella botta, ora parlo con i medici e torno presto…..".

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Le Iene

Che cosa è successo: la ricostruzione

La conduttrice Mediaset, sarebbe stata colpita prima delle 14:00 di sabato da un malore, mentre si trovava nella hall dell’Hotel Victoria a Trieste, la Toffa si sarebbe accasciata al suolo e avrebbe perso i sensi, subito soccorsa è stata ricoverata in gravi condizioni presso la Rianimazione dell’Ospedale Cattinara di Trieste.

Durante la diretta del programma tv, andata in onda domenica sera, i conduttori Giulio Golia, Nicola Savino, e Matteo Viviani oltre a mandare messaggi d’affetto alla povera Nadia hanno cercato di ricostruire i fatti accaduti fornendo particolari inediti.

Dal racconto della trasmissione si apprende che già alle 18:30 di sabato, la giornalista si era svegliata dal coma, poi nella tarda serata è stata trasferita in elisoccorso al San Raffaele, per stare più vicino ai suo affetti.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto