Sono le 06.57, Trenord perde il contatto con uno dei suoi tanti treni dei pendolari sulla tratta Milano Brescia, il treno in questione è un regionale [VIDEO], più precisamente è il 10452, in quel momento si trovava tra Segrate e Pioltello. Le tre carrozze centrali escono improvvisamente dai binari, si parla di deragliamento anomalo, le prime indagini si sono mosse attorno allo scambio che potrebbe avere avuto un cedimento strutturale, ma dalle ispezioni visive non si sono ravvisati cedimenti di sorta, ovviamente gli inquirenti sono al lavoro e occorrerà attendere giorni per avere un quadro preciso dell'accaduto. Si contano 3 vittime, tutte donne, 5 sono le persone in codice rosso e 8 in codice giallo, un centinaio in codice verde.

Attivati due numeri telefonici per dare informazioni alle migliaia di familiari che le stanno cercando, i numeri diramati sono i seguenti: 0277584184 e 0277584892. I soccorritori hanno estratto tutti dalle lamiere che hanno bloccato i passeggeri, in particolare i vigili del fuoco hanno dovuto creare un varco nella massicciata e solo così sono riusciti per mezzo di due scale a tracciare una strada di accesso utilizzata per trasportare i feriti. 70 vigili del fuoco, 16 automezzi ed un elicottero, operazioni di soccorso terminate intorno alle 10.30. Il vagone che ha fatto registrare maggiori danni alle persone è uno dei tre centrali che si è schiantato su un palo elettrico ruotando a 90 gradi.

Testimoni parlano di un forte tremolio durato due o tre minuti e poi lo schianto

Qualcosa non ha funzionato, non si sa ancora se il problema sia partito da una rotaia rotta a circa 2 chilometri e 300 metri dalla stazione di Pioltello come le ultime voci sembrano accreditare.

La linea in questione è molto frequentata, si parla di 500 treni al giorno, come ogni mattina il treno era affollato circa 350 pendolari, 10 minuti dopo la stazione di Treviglio improvvisi rumori di pietre durati un lungo tratto, circa 2 chilometri, poi la luce che va via, il buio e lo schianto, i testimoni stanno dando la stessa versione dei fatti alle tv accorse sul posto. La linea ferroviaria è chiusa a causa del blocco [VIDEO], i convogli sono stati dirottati lungo la Verona Bologna, inevitabili i disagi sull'intera rete. la Procura di Milano procederà per disastro ferroviario colposo, sul luogo sono arrivati il questore di Milano ed il procuratore aggiunto titolare dell'inchiesta Tiziana Siciliano.