Gli agenti della Squadra Mobile di Ragusa, in collaborazione con la polizia di Vittoria, hanno arrestato, giovedì 8 febbraio, intorno alle 16:10, Rosario Antoci, un pluripregiudicato di 33 anni originario del piccolo paese ragusano, per #furto aggravato.

L'uomo è accusato di avere tentato di svaligiare un furgone pieno di generi alimentari, approfittando dell'assenza del proprietario. Il sospettato è stato fermato in flagranza di reato.

Il furto

Il tentativo di furto è avvenuto l'8 febbraio, intorno alle 16:00, in via Brescia a Vittoria, un paese in provincia di Ragusa. Un pedone ha notato un uomo con il volto semicoperto che indossava un cappellino, occhiali e un paio di guanti, intento a trasportare delle scatole da un furgone posteggiato proprio in prossimità di una via del centro.

L'indagato, da solo e a piedi, stava trascinando via dal veicolo aperto una grande quantità di pacchi ricolmi di generi alimentari, più precisamente salami, prosciutti e formaggi, accatastandoli in un terreno non lontano dalla strada. Il passante, insospettito dal comportamento circospetto del presunto ladro, ha chiamato immediatamente la polizia [VIDEO].

Il fermo

Gli agenti della #Polizia di Stato di Vittoria hanno prontamente risposto alla segnalazione [VIDEO]. Intervenuti sul posto, gli uomini delle volanti hanno notato anch'essi la presenza di Antoci intento a svuotare il furgone frigo. Dalla tasca del sospettato fuoriusciva una forma di formaggio, probabilmente trafugata in tutta fretta. Alla vista delle auto delle forze dell'ordine il 33enne ha tentato, invano, di fuggire. Infatti è stato bloccato e fermato in flagranza di reato.

L'arresto

Dopo l'identificazione del presunto colpevole, gli uomini delle volanti lo hanno anche perquisito. Gli investigatori hanno rinvenuto due spadini ricavati dalle lame di due coltelli, arnesi usati generalmente per scassinare chiavistelli. Probabilmente il rapinatore li ha adoperati per forzare le serrature del camion. Il personale della Squadra Mobile ha poi perlustrato la zona limitrofa, ritrovando a poche centinaia di metri di distanza i contenitori pieni di salumi ammucchiati, e ben nascosti nei pressi di un arbusto.

I poliziotti hanno acquisito le immagini video di una telecamera di sorveglianza posta nelle vicinanze, che ha immortalato il presunto colpevole intento nel furto da solo e senza complici. Il proprietario del furgone è stato rintracciato ed interrogato dagli agenti. La merce rubata, del valore di circa 3.000 euro, è stata restituita al legittimo possessore. L'autore del reato è stato arrestato per furto aggravato e tradotto presso il carcere più vicino. Il pubblico ministero Santo Fornasier ha già predisposto, per l'uomo, il processo immediato con rito direttissimo. #Cronaca Ragusa