Le Fiamme gialle di Afragola hanno eseguito una approfondita attività di controllo, finalizzata all'individuazione di merce pericolosa per la Salute. Nel corso dell'investigazione i finanzieri hanno identificato e sottoposto a sequestro quasi cinquantamila prodotti per la cosmesi femminile, risultati essere contraffatti. I cosmetici riportavano marchi di famose aziende operanti nel mondo della Bellezza, che traevano facilmente in inganno i consumatori. La merce sequestrata veniva venduta sulle bancarelle nei mercatini dei quartieri cittadini [VIDEO]a prezzi nettamente più bassi rispetto a quelli imposti dai rivenditori ufficiali e autorizzati dalle case di produzione.

Gli uomini della Finanza hanno individuato il materiale attraverso diverse perlustrazioni e svariati pedinamenti. In particolare, gli inquirenti sono riusciti a ricostruire i vari passamano, giungendo ad individuare due posti in cui il materiale veniva commercializzato, entrambi situati nel comune di Napoli.

Denunciati i responsabili e sequestrati i trucchi

Tra i prodotti sequestrati soprattutto lipstick, creme coloranti per il viso ed altri articoli per il make-up. Il materiale sottoposto a sequestro riportava un marchio fasullo sulla confezione. I loghi contraffatti imitavano svariate aziende, tutte molto conosciute nel settore della cosmesi femminile [VIDEO], fortemente danneggiate sia dal punto di vista economico che d'immagine. I prodotti garantiti, com'è ben noto, sono invece testati e commerciabili unicamente presso rivenditori e siti on line certificati.

Al termine dell'operazione investigativa, due soggetti extracomunitari, ritenuti responsabili delle attività illecite, sono stati segnalati all'autorità giudiziaria competente, mentre gli articoli falsi, dal valore di mercato che si aggira intorno al milione di euro, sono stati tutti sequestrati.

Prodotti pericolosi per la salute

Durante le perquisizioni, i due stranieri non hanno fornito nessun documento [VIDEO] fiscale attestante l'acquisto, né tantomeno informazioni riguardanti la nazione di produzione dei prodotti; per questo motivo, le Fiamme gialle non escludono che, in assenza di test clinici dimostrativi della non pericolosità del materiale, le sostanze contenute nei prodotti di bellezza possano risultare nocive per la salute e generare irritazioni e reazioni allergiche, una volta applicate sulla pelle.