Un aereo della compagnia privata bengalese US-Bangla Airlines si è schiantato vicino l'aeroporto di kathmandu (Nepal) dove era in procinto di atterrare. Il portavoce dell'esercito Gokul Bhandaree ha dichiarato che nell'incidente si contano almeno cinquanta morti. L'aereo trasportava in tutto settantadue persone: trentasette uomini, ventisette donne, cinque membri dell'equipaggio e due bambini. I passeggeri erano di nazionalità bengalese, nepalese, cinese e maldiviana. Il velivolo veniva da Dacca e si è schiantato precisamente in un campo da calcio che si trova vicino all'aeroporto di Kathmandu, in Nepal.

L'aeroporto è stato ovviamente chiuso. Non è la prima volta che accade un incidente simile in questo aeroporto. Nel settembre del 2012, la turboelica dell'aereo della Sita Air colpì un volatile e poi precipitò sul suolo uccidendo tutti i passeggeri.

Un terribile incidente aereo

L'aereo della compagnia privata bengalese US-Bangla Airlines che stava effettuando la tratta Dacca-Kathmandu, oggi si è infiammato e schiantato in un campo da calcio vicino all'aeroporto della capitale nepalese Kathmandu. La notizia è pervenuta tramite il quotidiano nepalese Himalayan Times che nella prima pagina del suo sito web ha rivelato che l'aereo mentre stava atterrando al suolo si è incendiato all'improvviso. I vigili del fuoco, l'esercito nepalese e le ambulanze si sono immediatamente recate sul luogo dell'incidente per offrire soccorso.

Nello schianto sono morte ben cinquanta persone e molte altre sono disperse o sono ricoverate in ospedale in condizioni gravissime. Naturalmente ogni attività di volo all'interno dell'aeroporto di Kathmandu è stata per il momento sospesa.

Informazioni sull'aereo e le cause dello schianto

Secondo il servizio Flightradar24, l'aereo coinvolto nello schianto era un Bombardier Dash Q-400 a turboelica che è stato progettato per trasportare al massimo settantotto passeggeri.

Era vecchio di circa diciassette anni. Secondo il portavoce dell'aeroporto Tribhuvan, Premi Nath Thakur, il velivolo nella fase di atterraggio aveva improvvisamente perso velocità, aveva iniziato ad oscillare e ha poi sbandato nell'impatto con il suolo, uscendo fuori dalla pista e schiantandosi contro un campo da calcio. Inoltre ha aggiunto "al momento stiamo lavorando per aprire la carlinga dell'aereo".

In alcune immagini è possibile notare un'alta colonna di fumo nero alzarsi nel cielo e la fusoliera dell'aereo spezzata in due. Per lo spegnimento delle fiamme è infatti dovuto intervenire l'esercito nepalese.

Segui la nostra pagina Facebook!