Non è riuscito a reggere il dolore per la morte della sua cagnolina e si è tolto la vita [VIDEO]. Il drammatico episodio è avvenuto in una casa di Taunton, nel Somerset. Seb Morris aveva 14 anni ed era un grande appassionato di boxe. Dopo la morte della cagnolina, però, la sua vita non era più la stessa. Non riusciva proprio a dimenticare la sua amichetta a quattro zampe e ha deciso di farla finita. Seb si è impiccato nella sua cameretta. La prima a ritrovare il corpo esanime del giovane è stata la madre Claire. Uno shock forte per la donna inglese, che aveva già dovuto affrontare il lutto per la morte di Tilly, il suo cane.

Tilly sepolta nel giardino di casa

Tilly era morta una settimana prima del decesso di Seb.

Il ragazzino avrebbe detto ai suoi genitori che l'animale, con cui aveva vissuto da quando aveva quattro anni, era morto troppo presto. I genitori del teenager hanno rivelato che Tilly era stata sepolta nel giardino della loro abitazione e Seb aveva passato circa un'ora davanti al luogo di sepoltura. Si era messo seduto ad ascoltare la musica con le cuffie.

Sulla morte del giovane Morris è stata aperta un'inchiesta. I genitori sono già stati sentiti dagli investigatori. Il padre e la madre del 14enne hanno detto che il ragazzino, dopo la morte della sua cagnolina, non era andato a scuola per un paio di giorni ma sembrava 'Ok e molto meglio'. Seb aveva chiesto al padre e alla madre la coperta di Tilly, con cui poi si era addormentato.

Provato dalla morte della sua cagnolina

Il giorno antecedente alla tragedia, l'adolescente britannico era tornato a casa presto e si era recato in palestra insieme al compagno della madre, Paul Few.

Sembrava che tutto stesse andando per il meglio, sembrava che Seb si stesse riprendendo dal lutto per la morte della sua cagnolina. Non era così. Il giorno dopo, Claire aveva portato le due figlie più piccole a una festa. Seb invece era rimasto in pigiama sul suo letto, con il suo iPad. Una volta tornata a casa, Claire si era trovata davanti a una scena agghiacciante: il figlio era impiccato alla porta della sua cameretta.

La morte della sua cagnolina aveva seriamente provato il teenager inglese. Prima di impiccarsi, Seb aveva cercato di suicidarsi altre volte assumendo dosi elevate di paracetamolo. Eppure il ragazzino era circondato da tanto amore. Gli volevano bene tutti: amici, compagni di scuola e genitori. Claire ha riferito che il figlio non aveva rapporti col padre naturale e reputava il suo nuovo compagno, Paul, il 'miglior papà che avesse mai avuto'.