Il ministro degli Affari esteri della Tunisia, Khemaies Jhinaoui, è stato ricevuto alla Farnesina dal collega italiano, Enzo Moavero Milanesi. Durante l'incontro [VIDEO], entrambi hanno evidenziato il massimo impegno per il rafforzamento del partenariato tra i due Paesi. Non si è parlato solo di Italia e Tunisia nel dialogo fra Jhinaoui e Moavero Milanesi. Si è discusso anche dei flussi migratori, soprattutto di quelli registrati negli ultimi tempi con punte di assoluto rilievo, delle azioni di contrasto e non solo. Ribadita la ferma necessità di una collaborazione sempre più intensa nell'ambito del dialogo tra la realtà italiana e quella tunisina, che hanno parecchi interessi in comune dall'economia alla cooperazione, dalle energie rinnovabili alla cultura.

La realtà tunisina

La Tunisia, Stato nordafricano bagnato dal Mar Mediterraneo, confina con Algeria e Libia. E' uno dei Paesi del Maghreb. Circa il 40 per cento della superficie è occupato dal deserto del Sahara [VIDEO]. Sono circa 11 miloni gli abitanti, la capitale è Tunisi. Al Pil, Prodotto interno lordo, l'agricoltura contribuisce per il 16 per cento, mentre la restante parte riguarda l'industria e, principalmente, i servizi.