In Italia non è semplice per molte persone arrivare a fine mese. Le prime ad essere tagliate sono proprio le spese non necessarie, come una serata al cinema o in pizzeria, un caffè al bar, o una seduta dal parrucchiere. Lo stipendio non basta e allora si elimina il superfluo. Ma cosa significa esattamente 'superfluo'? Quello che per molti è inessenziale rappresenta qualcosa di indispensabile per altri. Il parrucchiere Salvatore Visone, ad esempio, ritiene che ogni donna ha diritto a sentirsi amata e coccolata. Per questa ragione, Salvatore garantisce ogni martedì la piega gratuita a tutte le donne che percepiscono una pensione minima [VIDEO].

Iniziativa nata nel 2015

Salvatore Visone vive e lavora nei Quartieri spagnoli di Napoli ed è ben consapevole dei sacrifici che fanno molte famiglie per arrivare a fine mese. Secondo l'acconciatore campano, se ognuno fosse più attento al prossimo 'L'Italia sarebbe un posto migliore'. Salvatore (Sasi per molti) offre la sua professionalità a tutte quelle donne che non possono permettersi una messa in piega perché percepiscono una pensione che permette a malapena di acquistare cibo e farmaci.

Ogni donna, anche a 80 anni, merita di sentirsi bella e adulata. Ne è convinto il parrucchiere dei Quartieri spagnoli, che ha iniziato ad offrire la piega gratuita nel 2015, dopo aver visto una donna avvicinarsi al suo locale, leggere l'elenco dei prezzi e poi allontanarsi. Il parrucchiere di Napoli dice che quel frangente resterà sempre impresso nella sua mente e che lo porterà sempre ad assicurare servizi gratuiti alle donne meno abbienti.

Da quando è stata avviata la particolare iniziativa, tante persone si sono recate nel salone di Salvatore, in Vico Due Porte a Toledo. L'acconciatore ha raccontato che nel suo locale si recano anche molti turisti che, dopo la seduta, lasciano una piega pagata.

Parrucchiere di Napoli collabora con altri imprenditori nel nome della solidarietà

Il signor Visone vuole migliorare l'Italia, la vuole rendere un posto migliore, dove regnano solidarietà e buona creanza. Ecco perché, oltre ad offrire la piega gratis, si è accordato con altri imprenditori di Napoli per rendere meno difficile la vita delle persone povere. Ogni martedì, ad esempio, le donne con pensione minima possono mangiare gratis presso la trattoria Da Nennella, ovviamente dopo aver beneficiato della piega gratuita. Tale offerta, a detta di Salvatore, non è mai stata sfruttata perché le donne attempate con la pensione minima hanno una dignità esorbitante. Il parrucchiere dei Quartieri spagnoli continuerà a regalare messe in piega alle donne meno abbienti sperando che, un giorno o l'altro, qualche politico finisca, dopo tanti proclami, per ritoccare veramente [VIDEO] le pensioni minime.