Lutto nel mondo dello sport. La campionessa di nuoto sincronizzato Noemi Carrozza è deceduta in un incidente stradale a Ostia, nota località sul litorale romano. L'atleta avrebbe compiuto 21 anni il prossimo 11 settembre 2018. La triste notizia è stata diffusa dalla Federnuoto che, mediante il suo sito web, ha espresso le condoglianze ai familiari, alla società e agli amici della Carrozza. Secondo una prima ricostruzione, l'incidente è avvenuto [VIDEO] alle 14.40 di ieri, 15 giugno 2018, in via Cristoforo Colombo. La ventenne era a bordo del suo motorino quando, per cause da verificare, ha perso il controllo del mezzo ed è finita per terra, nei pressi di via della Villa di Plinio.

La nuotatrice trasportata al Grassi di Ostia

Subito dopo l'incidente, sono arrivati gli operatori del 118 ed hanno trasportato la sincronette all'ospedale Grassi di Ostia. Le condizioni della sportiva erano molto gravi e, dopo un paio d'ore, è deceduta. Il padre e la madre sono arrivati nel nosocomio quando Noemi era già spirata.

Noemi Carrozza era tesserata per All Round, società romana ed amava tantissimo il nuoto. L'atleta aveva rappresentato più volte l'Italia in manifestazioni giovanili come i Giochi europei, i Mondiali junior e la coppa CoMeN. Un dolore immenso anche per Paolo Barelli (presidente di Federnuoto) e Antonello Panza (segretario generale di Federnuoto), che nelle ultime ore hanno manifestato il loro dispiacere sul web e sui social, dove la ventenne aveva un vasto seguito.

In queste ore, Naomi Carrozza è stata ricordata su Facebook anche da Laila Huric, un'altra stella del nuoto sincronizzato. La coppia, durante i Mondiali di Baku, 3 anni fa, aveva ottenuto risultati eccellenti.

Il ricordo di Italian Syncro National Team

I giudici hanno già in mano il fascicolo relativo all'incidente stradale [VIDEO] avvenuto a Roma, che è costato la vita alla campionessa del nuoto sincronizzato. Attualmente, gli investigatori non escludono nessuna ipotesi, nemmeno quella del manto stradale dissestato. Sul posto, insieme agli operatori sanitari, sono arrivati anche gli agenti della Polizia locale del X gruppo Mare per eseguire i primi rilevamenti ed ascoltare le persone che hanno assistito all'incidente. Il popolo del web, in queste ore, sta ricordando la Carrozza con foto e pensieri. Italian Syncro National Team, ad esempio, ha postato una foto che mostra Noemi in acqua, decisa e vitale, accompagnata dalle seguenti parole: 'La vogliamo ricordare così, mentre danza nell'acqua con tutta la passione che aveva'.