La Cronaca Nera, relativa agli incidenti stradali, [VIDEO] aggiunge un altro tassello. Infatti è di un morto e quattro feriti (per il momento) il bilancio di un terribile sinistro, avvenuto intorno alle 13 di ieri, nei pressi della zona industriale di Fasano, nel brindisino. Fuori pericolo invece una bambina di due anni. Il padre è morto nel terribile impatto, mentre la madre si trova ricoverata in rianimazione all'ospedale "Antonio Perrino" di Brindisi. Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco del distaccamento di Ostuni, coadiuvati da diverse ambulanze.

Coinvolti tre mezzi: l'auto presa a noleggio per una vacanza

Il fatto è avvenuto sulla strada statale n.172 denominata anche "dei Trulli", nei pressi della zona industriale di Fasano.

I mezzi coinvolti sono una Ford Mondeo, presa a noleggio dalla coppia di turisti, un furgone e una motocicletta. Sull'auto viaggiava una intera famiglia, padre, madre e la loro figlia di due anni. Erano in Puglia per una vacanza. Per cause ancora tutte da chiarire la Ford Mondeo ha impattato frontalmente con il furgone, sul quale viaggiava una coppia di ambulanti fasanesi. Dopo il violento impatto non c'è l'ha fatta Marco Scialanga, 39 anni, nativo di Roma, ma residente a Londra. La moglie è quindi finita in rianimazione, mentre la figlia di due anni è miracolosamente rimasta quasi illesa: non corre pericolo di vita. La scena che si è presentata davanti ai soccorritori è stata davvero tragica. La Mondeo si presentava accartocciata sul lato anteriore, nella carambola è andata anche a sbattere su un muretto di cemento che delimitava un canale di scolo dell'acqua.

Il furgone era seguito da una motocicletta, una Vespa per la precisione, su cui viaggiavano un ragazzo fasanese e una ragazza brasiliana. Il conducente del mezzo non ha fatto in tempo a completare la frenata, motivo per il quale la motocicletta è scivolata sull'asfalto finendo sotto al furgone. I due se la caveranno con qualche giorno di prognosi: sono stati medicati sul posto dai medici del 118.

Quel tratto maledetto, in passato ancora incidenti

La cronaca nera, ormai, abbonda di notizie del genere. Ogni hanno, infatti, sono centinaia le persone che muoiono a causa di un sinistro stradale [VIDEO]. L'incidente di Fasano, avvenuto in una zona periferica della città, su una strada ad alta percorrenza, riapre il dibattito sulla sicurezza stradale. Quel tratto infatti è da sempre al centro di cronache che riguardano incidenti più o meno gravi. Come riportato stamane dal Quotidiano di Puglia, è da tempo che si fanno proclami per poter iniziare i lavori di messa in sicurezza proprio di quel tratto di strada. Ad oggi nulla si è mosso.

Il violento sinistro di ieri poteva avere conseguenze ben più gravi. Immediatamente è scattata la macchina della solidarietà, per far avere soprattutto vestiti puliti alla bambina in attesa che i parenti arrivino da Roma. Seguiremo la vicenda per eventuali aggiornamenti.