Quella di cui si sta per parlare all'interno di questo articolo è un'altra di quelle storie di cui non si vorrebbe mai venire a conoscenza. L'ennesimo caso di femminicidio e stupro, fenomeno sempre più frequente e di cui si sente parlare sempre più spesso. L'ultimo drammatico episodio si è verificato nei confronti di una giovane ragazza messicana di venticinque anni, Maria Mathus Tenorio, alla quale è stata stroncata la vita da due uomini, successivamente arrestati, mentre stava tentando di esaudire il suo più grande sogno, quello di riuscire a fare il giro del mondo. La giovane, dopo essere stata aggredita e stuprata, è stata uccisa e lasciata in riva al mare.

Aveva deciso di girare il mondo in solitaria: ragazza violentata e lasciata senza vita in spiaggia

Secondo quanto riferisce il quotidiano Il Mattino, infatti, la venticinquenne Maria aveva pubblicato un post su Instagram per annunciare la sua imminente partenza in solitaria per fare il giro del mondo: 'È da tantissimo tempo che desidero partire da sola per girare il mondo: oggi comincia il mio viaggio'.

In questo modo aveva espresso tutto il suo entusiasmo per un'avventura in giro per tutti i continenti del mondo e per cogliere l'occasione anche di fare ascoltare la sua musica. Il suo sogno, però, si è interrotto molto presto, perché alla prima tappa, quella in Costa Rica, la ragazza è stata stuprata e uccisa in spiaggia.

Identificati i due aggressori

Stando a quanto riferito dai media del posto, nel momento in cui è accaduto il tragico evento, Maria si trovava sulla spiaggia di El Carmen assieme ad una donna inglese.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Cronaca Nera

I due assalitori hanno tentato di derubare entrambe le donne ma, mentre la ragazza britannica è riuscita a fuggire e a lanciare l'allarme, la ragazza messicana è stata bloccata dai due, violentata e successivamente assassinata e abbandonata in riva al mare. I due criminali, Esquivel Cerdas e Benavides Mendoza, sono stati immediatamente identificati e arrestati dalle forze dell'ordine costaricensi.

Dopo aver appreso la macabra vicenda capitata alla giovane Maria, un amico ha voluto dedicarle un messaggio molto commovente scrivendo che soltanto pochi giorni fa si stava celebrando il grande passo di girare il mondo perché grazie alla sua musica sarebbe potuta andare lontana, e che scoprire un maltrattamento e un omicidio del genere non fa altro che confermare quanto oddio possa esistere in questo mondo.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto