Quella di cui si sta per parlare all'interno di questo articolo è un'altra di quelle vicende [VIDEO] di cui non si vorrebbe mai sentire parlare e che riguarda purtroppo la morte di una innocente bambina. Il drammatico episodio è accaduto nel Regno Unito, sulle spiagge della Seaton Garth, a Staithes, dove una bimba di appena nove anni, Harriet Forster, è deceduta dopo che una roccia si è staccata ed è franata da una scogliera andandola a colpire proprio in testa e provocandole un gravissimo trauma cranico che si è poi rivelato fatale.

Tragedia in spiaggia nel Regno Unito: muore una bambina di nove anni

Stando a quanto si legge sul quotidiano Il Messaggero, nonostante i tanti tentativi da parte del personale del pronto soccorso e dei medici e dell'utilizzo di un'eliambulanza, per la piccola non c'è stato nulla da fare perché le lesioni riportate erano davvero di entità troppo grave.

La bimba ha perso la vita davanti agli occhi dei suoi genitori, impotenti di fronte ad un così sfortunato evento. Il tutto sarebbe accaduto durante il pomeriggio di mercoledì 8 agosto, mentre la bambina stava giocando tranquillamente in spiaggia con la sua famiglia. Tutto a un tratto il masso, staccatosi dalla parete rocciosa, è andato a colpire proprio in testa la piccola provocandole un serio danno di salute.

I soccorsi immediati non sono bastati: Harriet non ce l'ha fatta

Negli istanti immediatamente successivi al drammatico episodio, sul luogo è intervenuta la polizia del North Yorkshire, che ha potuto però soltanto constatare il decesso [VIDEO] e che ha dichiarato che nonostante gli sforzi dei servizi di emergenza, la bimba è morta per le ferite riportate. La famiglia, nel frattempo, viene assistita dagli ufficiali specializzati.

Stando alle notizie emerse dalla guardia costiera del posto, una parte della scogliera che circonda la zona ha ceduto ed è caduta. Proprio a causa di ciò la piccola Harriet non ce l'ha fatta. Immediati i messaggi di cordoglio da parte di tutti nei confronti della famiglia della bambina, rimasta sconvolta dalla perdita e soprattutto dal modo in cui hanno visto la loro figlia perdere la vita. La famiglia Forster ha poi voluto mandare un messaggio di ringraziamento per la vicinanza spiegando di non riuscire a comprendere ancora la grandezza di questa tragedia in quanto la piccola Harriet era la luce delle loro vite. L'unica richiesta avanzata dai genitori della bambina è stata quella di avere il tempo necessario per riuscire a sostenersi a vicenda in un momento così doloroso.