Il Daily Mail sostiene che in Inghilterra c'è una sorta di allarme sulla Salute sessuale poiché gli ambulatori che si occupano di complicanze derivanti da rapporti intimi [VIDEO]sono sempre pieni ed intasati: 3,3 milioni di pazienti nel corso dell'ultima stagione hanno chiesto aiuto sanitario. Secondo la stampa inglese, il fenomeno è in aumento per via dell'uso smodato di applicazioni per smartphone che consentono di incontrare l'anima gemella o semplicemente una compagna di letto, quali ad esempio Grindr o Tinder.

Ambulatori saturi di accessi

L'aumento di rapporti intimi ha avuto come conseguenza anche una maggiore richiesta di assistenza presso gli ambulatori di salute sessuale.

Secondo la denuncia del Local Government Association, tali accessi moltiplicati rispetto al passato sono probabilmente anche causa del taglio di diversi milioni di sterline ai consultori che sino a poco tempo fa si occupavano proprio di dare manforte a chi aveva bisogno. Scendendo nel dettaglio dei dati, sono circa 210 accessi e le visite in media al giorno in ospedale, numeri che in Inghilterra tradotti significano 3.323.000 di visite in cliniche indirizzate alla salute sessuale. Un dato in aumento rispetto agli anni passati di circa il 13&, basta ricordare infatti che nel 2013 di casi di accesso registrati erano stati quasi 500 mila in meno.

Questi dati vanno di pari passo con quelli che riportano il numero di pazienti con infezioni trasmesse per via sessuale. I casi di Hiv, sifilide, gonorrea, clamidia sono aumentati nettamente rispetto al 2013 quando erano stati circa 1.513.000.

A fine 2017 invece questo dato è salito a circa 1.778.000, dunque 200mila in più nel giro di cinque anni. Adesso tocca al Governo ristabilire i giusti fondi per consentire una maggiore assistenza sulla salute sessuale di chi ne ha di bisogno. I 600 milioni di sterline revocati dovranno, almeno in parte, essere reintegrati.

Come funzionano le applicazioni d'incontri

Per chi non ne fosse a conoscenza, applicazioni come Grindr o Tinder sono fra le più scaricate al mondo. In Italia ad esempio l'applicazione viene usata in maggioranza da uomini single che cercano la donna ideale proprio attraverso il loro smartphone. Le ricerche giornaliere si contano a milioni con utenti reali che sempre più entrano in contatto per poi incontrarsi dal vivo. Basta scorrere fra le foto ed iniziare una conversazione via chat. C'è chi cerca l'avventura o chi l'amore della propria vita [VIDEO], in entrambi i casi la possibilità di essere 'accontentati' grazie all'applicazione aumenta a dismisura.