Anche il monopattino è un veicolo e, anche se è adatto ai più piccoli (che ne vanno matti) deve essere condotto con prudenza ed attenzione. Sfrecciare su una strada, o in una piazza, a bordo di un monopattino, infatti, potrebbe rivelarsi molto pericoloso. Come è accaduto sabato 15 settembre a Monfalcone (popoloso comune in provincia di Gorizia), dove un'anziana è stata travolta e ferita gravemente, da un ragazzino. La donna è stata operata, ma del bambino si sono perse le tracce.

L'incidente

Sabato mattina, la centralissima piazza della Repubblica era più affollata del solito: per tre giorni, infatti, ha fatto da cornice al "Road Live Festival", il celebre raduno dei bikers.

Nella confusione generale, un bambino, a bordo del suo monopattino ha investito una signora 95enne. La donna, caduta a terra, è stata subito soccorsa e trasportata nel vicino ospedale. Le sue condizioni sono piuttosto gravi, anche per via dell'età: ha riportato qualche contusione e una frattura al femore (per la quale, nelle scorse ore, è già stata operata).

L'intera scena è stata ripresa interamente dalle numerose videocamere di sicurezza poste agli angoli della piazza. Ora, le immagini sono al vaglio degli inquirenti che vogliono risalire al bambino e ai suoi genitori.

Si cerca il 'pirata'

Il ragazzino, forse spaventato dall'incidente che aveva provocato, dopo un attimo di smarrimento si sarebbe allontanato. Nel video, lo si vedrebbe percorrere un tratto di strada.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Cronaca Nera

Poi, sempre stando alle immagini delle telecamere, una signora lo avrebbe fermato e gli avrebbe parlato per qualche minuto. Con ogni probabilità, la donna, ha solo assistito alla scena, non lo conosce e vuole solo fargli una piccola ramanzina. Dopo poco, infatti, la si vede allontanarsi da sola. Pochi istanti più tardi, anche il bambino avrebbe lasciato la piazza, facendo perdere le sue tracce.

Gli inquirenti, ora, stanno cercando di identificare il "pirata della strada": grazie alle telecamere e al racconto della vittima, ascoltata dal suo letto di ospedale, si sa che ha un'età compresa tra i 6 e i 10 anni.

Dunque, sarà fondamentale, risalire ai suoi genitori: considerata la sua giovanissima età, infatti, qualora la donna decidesse di sporgere denuncia per lesioni, saranno loro a dover rispondere, per conto del minore, davanti alla legge.

Divertente, ma pericoloso

Il monopattino spopola tra i giovanissimi e non solo: è pratico e molto divertente. Per gli spostamenti brevi sarebbe addirittura, considerato da tanti il mezzo ideale.

E, sebbene molti, lo considerino alla stregua di un giocattolo, in realtà è un veicolo a tutti gli effetti e - soprattutto nella sua versione elettrica - può essere molto pericoloso. Se si cade, infatti, ci si può ferire e se si "viaggia" a velocità sostenuta il rischio di investire qualcuno (come è accaduto in Friuli) è molto alto.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto