Giallo a Roma. Alla Balduina - area urbana del Municipio Roma XIV appartenente al quartiere Trionfale ed adagiata sul versante meridionale di Monte Mario - una donna di settanta anni è stata investita e schiacciata da un'auto, risultata rubata. La donna è stata ricoverata in gravi condizioni, ma non è in pericolo di vita. La macchina, una Opel Astra, invece, è stata ritrovata bruciata poco lontano dal luogo dell'incidente. La vicenda, riportata oggi da diversi quotidiani nazionali, è accaduta intorno alle ore 21,00 di giovedì 30 agosto.

Anziana investita in via Cesare de Fabritiis

Una donna di 70 anni è stata investita da un'auto in via Cesare de Fabritiis, alla Balduina, Non si è trattato, però, di un incidente causato da un pirata della strada.

L'anziana, infatti, secondo una prima ricostruzione effettuata dalle forze dell'ordine, sarebbe stata inseguita dalla vettura e poi schiacciata contro la serranda di un garage.

L'Opel Astra si è allontanata, poi, a tutta velocità lasciando la donna agonizzante in strada. Alcuni residenti, allarmati dal trambusto e dalle urla della signora, hanno chiamato subito il [VIDEO]112 [VIDEO]. In pochi minuti, sono giunti sul posto i carabinieri della vicina stazione e un'ambulanza del 118 che ha trasportato la donna, in gravi condizioni, al Policlinico Universitario Agostino Gemelli di Roma.

L'auto bruciata e le indagini

Negli stessi istanti in cui i soccorritori ed i militari giungevano in via Cesare de Fabritiis, poco lontano - in una strada chiusa verso via Valle Aurelia - i vigili del fuoco sono stati chiamati a spegnere un incendio divampato da una vettura abbandonata.

Giunti sul posto, i carabinieri, hanno accertato che, la macchina data alle fiamme, era proprio l'Opel Astra (risultata rubata a marzo, alla Garbatella), utilizzata per investire l'anziana signora [VIDEO]. Solitamente, è la criminalità organizzata che brucia le auto utilizzate per un delitto. E, questo particolare inquietante, sta rendendo ancora più intricato il "giallo della Balduina".

I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Trionfale stanno ascoltando tutti i testimoni e non escludono ancora nessuna ipotesi (neppure l'aggressione a scopo di rapina); per comprendere il movente del tentato omicidio, stanno indagando sui rapporti personali della vittima e aspettano di poterla ascoltare.

La donna investita, infatti, non ha ancora rilasciato alcuna dichiarazione: presenta diverse fratture e nella notte è stata sottoposta ad un delicato intervento al bacino. Appena sarà possibile verrà sentita dagli inquirenti. Per il momento, si sa solamente che risiede proprio in via Cesare de Fabritiis.