L'inviata di Striscia aggredita qualche giorno fa a Palermo sta bene, insieme all'operatore che aveva rischiato la pelle per la violentissima reazione degli occupanti abusivi [VIDEO] alle riprese effettuate a sorpresa dalla troupe di Mediaset tra le case di via Giuseppe Savagnone. Ma le polemiche per l'incredibile episodio verificatosi in un quartiere popolare del capoluogo siciliano non si placano: è di oggi la notizia che vede il ministro dell'Interno, Matteo Salvini ai ferri corti con il sindaco Leoluca Orlando, invitato dal Viminale ad accelerare le procedure per lo sgombero delle persone “smascherate” dal servizio di Canale 5. “Io sono pronto a sgomberare, a breve ci sarà il Comitato per l'ordine e la sicurezza.

Attendo il via libera dell'amministrazione” aveva scritto stamattina il vicepremier leghista in un apposito Facebook che terminava con l'invito eloquente alla giunta comunale a guida Pd: “E voi?”.

Stefania Petyx aggredita a Palermo: la reazione di Salvini

Nella stessa nota pubblicata via social, il leader del Carroccio non lesinava commenti nei confronti del protagonisti del pestaggio ai danni di Stefania Petyx, del cameraman e del bassotto al seguito della giornalista definendo “gentaglia che va cacciata” i cittadini che occupano illecitamente gli immobili della loro città approfittando dell'inerzia delle istituzioni. “Spintoni, minacce e mani addosso. Abbiamo visto di tutto” prosegue Salvini, intenzionato a risolvere il caso in tempi brevi con la collaborazione delle autorità locali, per poi chiamare in causa Leoluca Orlando con la domanda retorica finalizzata ad ottenere una risposta precisa da parte del Comune.

Salvini e Orlando, duello sullo sgombero degli abusivi

E la replica del primo cittadino di Palermo non si è fatta attendere: “L'immobile era già stato sgomberato, salvo venire rioccupato dopo poche ore” hanno precisato gli amministratori della città [VIDEO]dove si era verificato lo spiacevole episodio, aggiungendo inoltre che “la struttura era sede di uffici fino a 7 mesi fa” e comunque non è nella disponibilità del Sindaco al quale non spetterebbe alcun intervento di sgombero [VIDEO], di competenza invece del ministro. L'amministrazione comunale, assicura Orlando, si costituirà parte civile nel procedimento dedicato all'aggressione subita dall'inviata di Striscia la Notizia e dal suo collaboratore, che a quanto risulta dai referti medici dei giorni scorsi ha avuto la peggio nella dura colluttazione con gli abusivi di via Savagnone.